Copy

Ogni donna affronta un problema come un forno sporco, quindi voglio parlare di come affrontare tali contaminanti in modo rapido e semplice, rimuovere depositi di carbonio e grasso a casa.

1. Metodo “comprovato”
Questa ricetta è nota a molti, nella mia cucina ci sono tutti i componenti necessari che saranno necessari per rimuovere qualsiasi grado di contaminazione, mentre la pulizia sarà efficace.
Per eseguire il lavoro è necessario predisporre: – irroratore; – bicarbonato e aceto 9%; – guanti e straccio; – acqua; – una spatola speciale, è meglio scegliere tra silicone o plastica. Lavoro passo dopo passo: 1. Dal forno tiro fuori la griglia, che ho messo da parte, così come tutto quello che c’è: una teglia, un termometro, un paralume rimovibile e altri componenti. 2. Usando la soda, creo un impasto pastoso, per questo è necessario mescolarlo con acqua in ragione di 1/2. 3. Rivestisco l’intera superficie interna del forno con la miscela risultante, ma è inaccettabile che la soda penetri sugli elementi riscaldanti. Il lavoro si svolge con i guanti, in questo caso le tue mani non saranno esposte alla soda e potrai raggiungere anche luoghi difficili da raggiungere. Se la zona è molto sporca, la miscela diventerà molto rapidamente marrone e assorbirà depositi carboniosi e grassi. In questi luoghi è meglio applicare una pasta più densa. 4. Lascio la superficie con la pasta tutta la notte o se è giorno basteranno 10-12 ore, mentre il forno rimane aperto. 5. Mentre il forno è in questo stato, lavo la griglia e le teglie, potete preimmergerle nel bagno, dopodiché si pulisce perfettamente con una pulizia regolare con la soda. 6. Trascorso un certo periodo di tempo rimuovo i grumi di pasta secca con un panno umido, insieme a questo vengono rimossi grasso e depositi carboniosi, potete aiutarmi con una spatola per raschiare via il tutto. 7. Per trattare la soda rimanente è necessaria una soluzione acetica, che reagisce e viene rimossa sotto forma di schiuma. 8. Il forno pulito deve essere asciugato e tutti i componenti rimessi a posto.

2. Metodo di pulizia super veloce
Questo è un metodo altrettanto efficace che utilizzo più spesso. Il forno dovrà essere pulito utilizzando vapore, detersivo per piatti o acidi, a seconda del grado di contaminazione della superficie.
Cosa occorre per preparare: – essenza di aceto, acido citrico o detersivo per i piatti; – acqua e una ciotola per essa; – guanti in spugna e gomma. Processo di esecuzione: 1. Tutto l’eccesso viene rimosso dal forno, la griglia e le teglie vengono pulite separatamente. 2. Il forno deve essere acceso e riscaldato a 200 gradi. 3. Versare l’acqua su una teglia o mescolare l’acido citrico in qualsiasi altra ciotola durante il riscaldamento. 4. Di solito io metto la teglia nella parte alta, se è una ciotola è meglio metterla sotto. 5. 40 minuti sono sufficienti affinché l’acqua bolle bene e le porte. 6. Dopo l’ebollizione, il forno viene spento e messo da parte per mezz’ora. Mentre si pulisce il forno, io lavo le griglie utilizzando una spugna dura; potete applicare prima il bicarbonato se le macchie sono vecchie e il grasso si stacca velocemente. Dopo tali piccole manipolazioni, il forno tornerà a splendere e sarà pronto per eseguire composizioni culinarie.