Copy

Circa sei mesi fa, io e mio marito abbiamo fatto visita a un lontano parente e siamo rimasti un po’ scioccati nel vedere l’intero angolo della cucina ricoperto di muffa nera. Anche se un anno fa dopo la ristrutturazione c’era un angolo della cucina pulito e fresco. Si scopre che la muffa ha iniziato ad apparire dopo aver sostituito le finestre normali con quelle di plastica. Ventilava raramente e non aveva lo scarico forzato. Ora mi è diventato chiaro da dove provenisse questa inquietante muffa nera.

Un parente si è lamentato di averlo ripulito più volte, ma era ancora “proprio lì”. Quindi ho deciso immediatamente di aiutare il mio parente lo stesso giorno, poiché conosco un metodo collaudato che io stesso ho utilizzato una volta. Ho mandato mio marito al negozio per un rimedio magico che ucciderà per sempre la muffa nera.

E abbiamo cominciato a raschiare via la muffa dal muro con un raschietto. Poiché le spore della muffa volano all’impazzata e sono molto dannose per il corpo, le abbiamo coperte con sciarpe e abbiamo indossato bende (preferibilmente, ovviamente, respiratori).

Non appena il muro è stato ripulito dall ‘”oscurità”, abbiamo iniziato a trattare lo sfortunato muro con solfato di rame, che mio marito ha acquistato nel negozio di ferramenta più vicino e viene venduto anche nei reparti di giardinaggio. Per applicare la soluzione ho preso acqua tiepida (per una dissoluzione più rapida). Ho diluito il vetriolo in 2 litri di acqua versata in un barattolo da 3 litri. A questa quantità di acqua ho aggiunto 50 grammi di polvere blu.

   Circa sei mesi fa, io e mio marito abbiamo fatto visita a un lontano parente e siamo rimasti un po' scioccati nel vedere l'intero angolo della cucina ricoperto di muffa nera.-3

Indossando sciarpe e respiratori (mio marito si è preso cura della nostra salute), abbiamo trattato la superficie del muro preparata spruzzando una soluzione blu. Uno di questi trattamenti non è sufficiente, quindi dopo 1-1,5 ore lo abbiamo ripetuto di nuovo, uccidendo per sempre le spore residue della muffa nera.

È passato molto tempo e il parente spesso ci chiama e ci ringrazia per averlo liberato dalla vicinanza indesiderata della muffa nera e non dimentica di aerare più spesso, poiché la muffa ama l’umidità e il caldo.