Copy

Cosa c’è di più confortante di una deliziosa merenda da gustare in famiglia o con gli amici?

Se sei a corto di idee per questo spuntino pomeridiano, ne abbiamo una per te.

Ed è un classico della pasticceria imperdibile visto che è la famosa torta di mele ma più morbida con una pastella simile a quella di una torta.

Impara a prepararlo bene in modo che abbia successo ogni volta!

Chiudi gli occhi e immagina di addentare una fetta di torta di mele che si scioglie in bocca.

Sembra un sogno, vero? Sapevi che puoi renderlo delizioso come in una pasticceria?

Il motivo è semplice: è facile da preparare e sarà tutto fumante appena uscito dal forno.

Per finire, puoi goderti il sapore di questo frutto ricco di fibre e ottimo per la tua salute!

Torta di mele: un alimento base intramontabile in cucina

Amato da grandi e piccini, è un classico che spesso viene acclamato all’unanimità.

Solo che questa torta delle nostre nonne può mancare per i meno iniziati. Quindi, poco importa, ecco un modo per preparare questo dessert imperdibile in modo semplice e veloce.

Armatevi di amore ed entusiasmo e sciogliete questo delizioso impasto sopra il quale è sormontato da deliziose fette di mele sottilmente cotte.

Intramontabile, richiede solo ingredienti presenti in tutte le cucine.

Inoltre, puoi personalizzarlo a tuo piacimento aggiungendo alcune spezie dolci come la cannella o impreziosendolo con altri tocchi di frutta!

Questo piatto è anche una ricetta utile per i tuoi bambini affamati dopo la scuola.

Dona energia con buoni zuccheri naturali ed è meno colpevole di una prelibatezza piena di additivi e conservanti.

Senza ulteriori indugi, ecco la ricetta di questo appetitoso spuntino.

Come preparo la mia soffice torta di mele?

Per vedere risultati conclusivi sulla tua salute, ti consigliamo di procurarti ingredienti di origine biologica.

Ingredienti:

– 300 grammi di farina senza glutine (150 g di farina di riso, 100 g di farina di mais, 50 g di mandorle tritate) + due cucchiaini di psillio o gomma di guar o xantano
– 200 grammi di fruttosio
– Un cucchiaino di lievito per dolci
– 3 uova da allevamento all’aperto
– 130 millilitri di acqua
– 100 millilitri di olio vegetale
– 3 mele

Granny o Golden
– Un limone di media grandezza

Preparazione:

Sbattere le uova con il fruttosio in un frullatore per dieci minuti fino ad ottenere un composto voluminoso. Quindi, sbucciate e grattugiate una mela e tagliate le altre due a fette sottili di due centimetri.

Inumiditeli con succo di limone in modo che non anneriscano. Nel composto di uova, incorporare delicatamente l’acqua, l’olio, la mela grattugiata, la farina mescolata con il lievito e un po’ di scorza di limone. Ecco fatto, l’impasto è pronto per essere condito con questi deliziosi frutti soffici!

Versate il composto in uno stampo circolare e adagiateci le fette di mela in modo che si dorino. Puoi anche cospargere il dessert con scorza di limone e un tocco finale di fruttosio. Cuocete per 50 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi. Monitorare regolarmente la cottura per verificare l’aspetto della frutta.

Sfornate e tagliate a pezzi grossi quadrati o triangolari. Non vi resta che servire e gustare! Puoi cospargere questa delizia con la cannella per esaltarne il gusto delicato.

Come accompagnare questo dolce?

Il bello della torta di mele è che è personalizzabile.

Puoi esaltare il suo gusto di cannella per richiamare il sapore della composta. Anche i ristoranti accompagnano questo imperdibile dessert con una pallina di gelato alla vaniglia.

Come spuntino o come dolce sfizio per la colazione, questa prelibatezza è perfetta perché porta con sé i benefici della mela, un frutto ricco di antiossidanti che combattono i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare precoce e dell’insorgenza di malattie.

Questo alimento è anche una fonte inarrestabile di fibre che scatena la sensazione di sazietà al fine di evitare voglie premature che possono comprimere la nostra linea!

E’ quindi un modo per unire l’utile al dilettevole, ma anche per godersi un momento conviviale con chi amiamo, con questo sapore d’altri tempi tanto caro alle nostre nonne!