Copy

Usiamo l’olio in quasi tutto ciò che cuciniamo ed è molto importante usarlo saggiamente per assicurarsi che nulla vada sprecato. Alcuni scarterebbero l’olio dopo un utilizzo pensando che fosse già troppo sporco per essere riutilizzato. Questo trucco di  America’s Test Kitchen su YouTube ti insegnerà a pulire l’olio per friggere in modo da poterlo riutilizzare fino a tre volte! Se vuoi sapere come fare, leggi le istruzioni complete e guarda il video tutorial qui sotto.

Materiali:

  • Filtro del caffè
  • Amido di mais
  • Colino a maglia fine

Indicazioni:

Metodo di filtraggio del caffè

La prima e più semplice cosa che potete fare è provare a filtrare l’olio di frittura utilizzando un filtro da caffè. Tuttavia, questo metodo richiede un po’ di tempo e può lasciare nell’olio un sapore leggermente “usato”. Basta foderare un colino a maglia fine con un filtro da caffè, quindi posizionarlo sopra un grande contenitore. Versare l’olio attraverso il filtro, quindi lasciarlo scolare ed eliminare i solidi.

Come pulire l'olio da cucina

Metodo del liquame di amido di mais

Questo metodo è il più semplice e veloce per pulire l’olio di frittura mantenendolo allo stesso tempo pulito. Sbattere insieme ¼ di tazza d’acqua e 1 cucchiaio di amido di mais per ogni tazza di olio per friggere, quindi aggiungerlo all’olio caldo o raffreddato e scaldarlo delicatamente a fuoco basso senza lasciarlo sobbollire. Mescola costantemente per circa 10-12 minuti o fino a quando l’amido inizia a solidificarsi. Togliere l’olio dal fuoco e filtrarlo con un colino a maglia fine o utilizzare una schiumarola per rimuovere la miscela gelificata.

Come riutilizzare l'olio da cucina