Copy

L’inverno si avvicina e se vi state chiedendo se potete continuare ad stendere il bucato sul balcone o sul terrazzo, la risposta è sì. Anche se non si asciuga velocemente, diciamo che ne vale la pena, ed ecco perché.

Stendi il bucato all'esterno

Stendere il bucato all’esterno – Fonte: spm

Perché stendere il bucato all’aperto in inverno? 

Ad eccezione dei giorni di pioggia , è possibile stendere il bucato all’aperto.

Tuttavia, molte persone preferiscono usare l’asciugatrice, soprattutto se hanno bambini piccoli, che hanno bisogno di 7 capi al giorno. Ma in che modo l’asciugatrice influisce sulle nostre bollette energetiche e sull’ambiente?

Secondo gli esperti, se non utilizzi un’asciugatrice, potresti risparmiare dai 20 ai 25 euro al mese.

asciugatrice

Asciugabiancheria – Fonte: spm

E per quanto riguarda l’ambiente? Gli essiccatori sarebbero responsabili di 32 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, un impatto considerevole.

Quindi cosa possiamo fare? Tre fattori entrano in gioco quando si tratta di biancheria stesa all’esterno: calore, umidità e tempo. In inverno si ha meno calore, quindi è necessario ottimizzare gli altri due fattori.

Innanzitutto, poiché hai bisogno di più tempo, non appena lavi il bucato, devi appenderlo il prima possibile. Tieni inoltre presente che con la centrifuga i capi sono ben filati, cosa da non sottovalutare. Evita anche i giorni più grigi e piovosi:

Se fuori fa freddo e umido, i tuoi vestiti potrebbero asciugarsi molto lentamente o per niente, se fuori fa freddo e secco, invece, la situazione potrebbe essere buona.

Biancheria pulita

Biancheria pulita – Fonte: spm

Ecco alcuni consigli per evitare di usare l’asciugatrice o per farlo solo come ultima risorsa.

La prima, che sembra scontata, è guardare le previsioni del tempo, scegliere le giornate più miti e ventose, evitando le giornate con elevata umidità. Quindi, indossa sempre i guanti per proteggere le mani e fissare le mollette: i vestiti bagnati ti fanno freddo.

Stendere il bucato all’esterno  ha due vantaggi principali. Innanzitutto l’impatto sull’ambiente sarà nullo e infine risparmierai sulla bolletta della luce.