Copy

Hai difficoltà a pulire i mobili in legno? Non è davvero bello non sapere con certezza come mantenere pulite le tue parti senza danneggiarle.

Per rispondere alle domande più comuni su Come pulire i mobili in legno e preservarli attraverso procedimenti pratici, casalinghi ed efficaci, ecco alcuni preziosi consigli!

Cura essenziale su come pulire i mobili in legno

Come pulire i mobili in legno

I mobili in legno aggiungono fascino a qualsiasi stanza e nessuno vuole che sembri vecchia e trascurata, giusto Quindi, prima di saperne di più su come pulire i mobili in legno , è importante sottolineare alcune cure essenziali, come:

  • Evita materiali abrasivi che possono graffiare o addirittura macchiare i mobili. Che ne dici di utilizzare una spugna, pezzetti di flanella o anche prodotti alternativi per rendere i tuoi mobili in legno davvero belli? Sembreranno sempre come nuovi! Provalo.
  • Sapevi che una delle migliori ricette per imparare a pulire i mobili in legno  è mescolare in un contenitore 3 cucchiai di olio d’oliva per ogni cucchiaino di limone? Di conseguenza, lo sporco come polvere, cibo e altri alimenti comuni sarà molto più facile da rimuovere.

Ma attenzione: questa miscela deve essere aggiunta ad acqua tiepida (non calda o fredda). Vale anche la pena mettere un po’ di sapone al cocco o anche un detersivo al cocco.

  • Al momento della pulizia settimanale ,non spalmi l’alcol sui tuoi mobili in legno, giusto? Anche se il prodotto non causerà grossi danni, noterai che i tuoi mobili in legno inizieranno a sembrare opachi. I tuoi bellissimi mobili perderanno il loro splendore!

E se hai notato che i tuoi mobili sono opachi perché hai eseguito la procedura sopra descritta per anni, raschia nuovamente e rivernicia i pezzi.

  • Se i tuoi mobili non sono in legno massiccio, ma mobili in MDF o quello che chiamiamo compensato, tieni presente che non puoi usare molta acqua su questi mobili, ok? Idealmente, è un panno umido, poiché anche completamente asciutto non pulirà le parti.

Scopri come nascondere i rischi dei tuoi mobili in legno

Nel corso degli anni e con gli attacchi quotidiani, i nostri mobili in legno possono graffiarsi a tal punto da sembrare molto vecchi. E qui molte persone hanno domande su come pulire i mobili in legno  per eliminare parti di questo danno.

Quando i dettagli non sono troppo profondi, purtroppo non potrai mascherarli con i soli prodotti lucidanti per mobili. Tuttavia, puoi carteggiare l’intera superficie di questo mobile in legno graffiato. Successivamente applicare la cera lucidante.

Dì addio a termiti e funghi

Questo è un altro problema che preoccupa molto le persone quando si tratta di pulire i mobili in legno. È triste vedere che i tuoi mobili in legno sono infestati da termiti e funghi.

Ma non disperate, tanto meno buttate via i vostri amati mobili in legno. Tutto quello che devi fare è applicare con un cucchiaino alcuni prodotti che combattono cose fastidiose comefunghi e insetti.

Se più parti dei tuoi mobili in legno sono infestate da funghi e termiti, puoi spargere il fungicida o l’insetticida su tutto il mobile. Dopo questa applicazione, se possibile, avvolgere il mobile in legno nella plastica e lasciare agire il prodotto.

Addio, segni di bruciatura!

Come pulire i mobili in legno

A causa della disattenzione e della frenesia della vita quotidiana, potresti aver appoggiato qualcosa di caldo sulla superficie in legno dei tuoi mobili. Se la bruciatura non è troppo grande, prendi semplicemente una  lama di rasoio e raschia delicatamente la macchia.

Quindi basta strofinare su carta vetrata molto più sottile in modo da poter completare il lavoro. Infine, applica una vernice e fai risplendere i tuoi mobili in legno.

Rimuovere la cera dalle candele

Innanzitutto fai attenzione quando provi a recuperare i tuoi mobili in legno perché potresti danneggiarli ancora di più. Nel caso in cui la cera delle candele goccioli sulla superficie dei mobili in legno, la soluzione potrebbe essere ancora più semplice di quanto pensi.

Pulisci la superficie e posizionaci sopra il ghiaccio. Giusto! Questo è un ottimo consiglio su come pulire i mobili in legno  dai segni di cera.

Poco dopo è sufficiente pulire una spatola di plastica e rimuovere la cera. Non far passare nessun altro tipo di prodotto chimico. Ricorda che stiamo parlando di procedure semplici. Voler usarne più di quanto consigliato può avere l’effetto opposto sui mobili.

Proteggi e fai brillare i tuoi mobili in legno

Se hai acquistato nuovi mobili in legno, ora ti insegneremo non solo come pulire i mobili in legno . Ma anche come preservare la lucentezza di questi pezzi. Avrai mobili in legno dall’aspetto di fabbrica per gli anni a venire!

E i seguenti suggerimenti funzionano anche per i mobili usati che sembrano già vecchi:

Dai un’occhiata a tutti i mobili in legno per assicurarti che siano privi di macchie o segni di qualsiasi tipo, o di termiti o funghi. Se è così, risolvi prima questi problemi e poi applica un sigillante o una vernice.

Conservare il legno

È anche importante pulire regolarmente i mobili in legno. Inoltre, evitare di fare alcune delle cose descritte che causano macchie.

D’altra parte, conserva sempre i tuoi pezzi in un luogo protetto.

Come scegliere i migliori mobili in legno

Come pulire i mobili in legno

Oltre a tutte le cure e i consigli, è della massima importanza prestare cura e attenzione quando si acquista un pezzo di  legno . In questo modo si evita di spendere soldi inutilmente, di sentirsi frustrati per l’acquisto e di avere problemi con i ricambi.

Quando si tratta di acquistare i tuoi mobili in legno, scegli composizioni più resistenti e facili da pulire. Preferisci scegliere tra i seguenti materiali:

  • Legno massiccio;
  • Mogano;
  • Cedro;
  • Rovere americano;
  • Pino.