Copy

 Se desideri migliorare la resa dei pomodori, cetrioli e peperoni, tutto ciò di cui hai bisogno è un cucchiaio di questo ingrediente. Qui di seguito troverai tutti i dettagli necessari.

Coltivare verdure da soli è un’attività che molti hanno iniziato a praticare, poiché permette di conoscere l’origine di ciò che si mangia e garantisce tranquillità. Tuttavia, coltivare piante di pomodori, peperoni, cetrioli e altre non è sempre facile.

È necessario annaffiare costantemente e fornire la giusta quantità di acqua per evitare che la pianta muoia. Inoltre, bisogna fare attenzione ai virus, alle muffe e ai batteri che possono infettarla. Molti pensano che basti coltivare senza fertilizzanti, ma non è così.

Spesso, infatti, i fertilizzanti sono necessari per evitare che la pianta si ammali, rendendola più sana e più forte e aumentandone la produttività. Oggi ti mostreremo cosa aggiungere a queste piante da orto: basta un solo cucchiaio di questo ingrediente che sicuramente hai già in casa. Ecco tutto quello che devi sapere.

Un cucchiaio per migliorare la resa delle verdure Per aumentare la resa delle piante da orto come pomodori, cetrioli e peperoni, devi preparare una ricetta economica e molto semplice. Questo sarà fondamentale perché ti aiuterà a recuperare le piante e a incrementarne la produttività. Utilizzeremo un integratore biologico ottimo per le piante, poiché contiene molte sostanze utili alla loro crescita.

Questo integratore aiuta anche a ridurre il rischio di malattie fungine e parassitarie o a recuperare le piante già infette. Rinforza il sistema immunitario delle piante, aumentandone la resistenza alle malattie e allo stress causato dall’acqua in eccesso o in carenza. Useremo un cucchiaio di bicarbonato di sodio e aglio.

Sbuccia e trita l’aglio e mettilo in una brocca insieme a un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Aggiungi 500 ml di acqua calda e copri la brocca. Puoi utilizzare anche un barattolo con il tappo. Una volta coperto, lascia raffreddare e riposare per almeno 24 ore.

Trascorso il tempo necessario, puoi annaffiare le piante da orto con questo fertilizzante, diluendolo però prima in 10 litri d’acqua. Puoi utilizzare questo fertilizzante ogni 15 giorni circa e noterai la differenza. Vediamo ora perché questi due ingredienti naturali insieme sono utili per le piante da orto.

Bicarbonato e aglio: ecco perché sono efficaci Questo fertilizzante a base di bicarbonato di sodio e aglio aiuta enormemente le piante, rafforzandole e favorendone la crescita sana grazie alla presenza di sostanze come potassio, fosforo, azoto e zolfo, fondamentali per la salute delle piante.

Questo fertilizzante aumenta la fioritura e la fruttificazione, prolungando la stagione di crescita delle piante. Il bicarbonato di sodio è un nutriente essenziale per le piante e, insieme all’aglio, agisce come fungicida naturale, erbicida e insetticida, garantendo alle piante salute e libertà da parassiti. Prova anche tu per vedere i risultati.