Copy

Quando si parla di cura delle piante è sempre meglio avere delle risorse a portata di mano…

Quando si tratta di curare le piante , è sempre meglio avere risorse a portata di mano per proteggerle da parassiti, terreno povero o anche scarso drenaggio. Pertanto, questa volta condividiamo come preparare un fertilizzante fatto in casa con bucce di mandarino e arancia.

Si tratta di un preparato che, oltre a coccolare le vostre piantine, le renderà estremamente belle; Inoltre, potrai utilizzare quei rifiuti organici che consideravi parte della spazzatura. Così, darai una seconda vita ai rifiuti e contribuirai all’ambiente.

Se c’è qualcosa che è un dato di fatto, è che la buccia dei frutti a volte non viene utilizzata come dovrebbe essere, soprattutto perché è una parte essenziale che ha tutti i tipi di nutrienti in grado di far sembrare le tue piantine più felici che mai.

come fare il compost con bucce di mandarino e arancia

Prima di buttare via le bucce di arancia e mandarino, ti consigliamo di conoscere questa ricetta per realizzare il tuo compost fatto in casa. Segui le istruzioni passo dopo passo e in poco tempo vedrai come iniziano ad apparire i fiori e gli steli si rafforzano.

Ricorda che è sempre molto meglio utilizzare fertilizzanti naturali per rinforzare le tue piante da giardino o da interno , per non esporre i tuoi amici verdi a prodotti chimici che li predispongono.

Prepara il tuo fertilizzante fatto in casa con scorze di mandarino e arancia, farà fiorire tutte le tue piante!

Approfittando del fatto che in questa stagione di dicembre i frutti più consumati sono gli agrumi, in particolare i mandarini e l’arancia della piñata e dei bonus natalizi, conviene sfruttare questi due elementi naturali per prendersi cura delle proprie piante.

Avrai bisogno:

  • Miscelatore
  • gusci d’uovo
  • Buccia di mandarino e arancia

Come applicare fertilizzante organico?

  1. Disidratare le bucce di mandarino e arancia, metterle al sole per almeno cinque giorni
  2. Frullare i gusci in una polvere molto fine, compresi i gusci
  3. Mettilo nel substrato

I benefici di questo fertilizzante fatto in casa sono numerosi, poiché oltre a tenere lontani i parassiti, ha una grande quantità di potassio, fosforo e azoto. Questo fertilizzante fatto in casa può essere utilizzato tutto l’anno come complemento alla cura del tuo giardino.