Copy

questo errore può danneggiare gravemente la tua pianta di orchidea, causando una diminuzione della fioritura rigogliosa e abbondante.

Non dovresti mai tagliare l’orchidea, altrimenti rischi di non ottenere più fiori rigogliosi ed abbondanti. Questo è un errore comune commesso da molte persone.

Le orchidee sono piante comuni nelle nostre case, che aggiungono colore e gioia all’ambiente. In natura, esistono circa 25.000 specie di orchidee, ognuna con esigenze specifiche per la cura. Per mantenere le orchidee in salute, è importante considerare diversi fattori, tra cui la temperatura, la posizione e la luce.

La temperatura ideale per le orchidee è di circa 20°C, e è importante posizionarle in un luogo dove non subiscano sbalzi di temperatura, come vicino a un termosifone o a una finestra aperta.

Inoltre, la luce è un aspetto cruciale. Le orchidee non dovrebbero mai essere esposte alla luce diretta del sole, ma dovrebbero ricevere luce filtrata per evitare danni alla pianta. Alcune orchidee hanno radici aeree che crescono fuori dal vaso, e un errore comune è tagliarle, il che può portare alla morte della pianta.

Le radici aeree delle orchidee non dovrebbero mai essere tagliate, a meno che non siano marce e possano essere facilmente rimosse senza l’uso di forbici. Queste radici hanno adattato a vivere all’aria aperta e non causano alcun problema alla pianta. Se le radici aeree sono sane, indica che la pianta è posizionata in un ambiente con l’umidità adeguata.

Le radici aeree non sono segno che la pianta necessita di essere rinvasata. Tuttavia, è importante controllare regolarmente le estremità delle radici aeree per assicurarsi che siano verdi, il che indica una buona salute.

Se noti che le radici aeree non sono verdi, ma stanno diventando grigie, c’è un modo per risolvere il problema prima che sia troppo tardi. Puoi immergere la radice aerea non attiva in una ciotola d’acqua, consentendo alla radice di fornire umidità e acqua all’orchidea. Questo metodo contribuirà anche a aumentare l’umidità nell’ambiente e favorirà la crescita della pianta. Noterai che la radice passerà gradualmente dal grigio al verde.

Tuttavia, per determinare quando la tua orchidea ha bisogno di acqua, non basarti solo sulle radici aeree. È importante osservare le radici nel vaso. Se sono verdi, la pianta non ha bisogno di molta acqua. Altrimenti, dovrai intervenire.

Le radici aeree spesso diventano grigie, quindi non dovresti fare affidamento esclusivamente su di esse. Continua a seguire il metodo della ciotola finché la radice non avrà assorbito tutta l’acqua, monitorando anche il cambiamento di colore. Prova con la tua orchidea e le sue radici aeree per mantenerla in salute.