Press ESC to close

Il trucco geniale per rimuovere lo sporco incrostato dal forno

Copy

Se il forno è un dispositivo indispensabile per la cottura delle nostre pietanze, resta il fatto che può sporcarsi velocemente dopo ogni utilizzo. Ma quando lo sporco si accumula, diventa difficile superare il grasso che lo intasa. Se non sei un fan degli spogliarellisti chimici, niente panico! Ti sveleremo consigli efficaci per pulire il tuo forno con ingredienti naturali che non mettono in pericolo la tua salute o l’ambiente.

Pulire il forno è un compito temuto  da tutti. Tra le pareti del forno intasate di sporgenze alimentari, le griglie che accumulano i resti di cibo resistente o il vetro del forno che lascia a desiderare, ce n’è abbastanza per sudare freddo. Tuttavia, abbiamo  un trucco per te che ti permette di ammorbidire lo sporco incorporato nel forno  e rimuoverlo molto facilmente.

pulire il forno

Quale trucco per una facile pulizia del forno?

Questa è una tecnica che ammorbidisce il grasso che si ingloba nel forno e si indurisce con l’uso di quest’ultimo. Per fare ciò avrai bisogno di:

  • Una ciotola o un contenitore adatto al forno
  • Un po ‘d’acqua
  • 2 bicchieri di aceto bianco

Iniziate svuotando il forno e rimuovendo le griglie. Accendete il forno e preriscaldatelo a 180° per 10 minuti. In una casseruola versare acqua e 2 bicchieri di aceto bianco e portare a bollore. Spegnere il forno quindi versare il composto in una ciotola e metterlo all’interno del forno. Lascia agire la soluzione per 30 minuti. Il vapore risultante da questa miscela ammorbidisce tutti i residui di sporco accumulati nel forno.

svuotare il forno

Quindi puoi passare alla fase di pulizia. Indossando guanti e una spugna imbevuta della soluzione della ciotola, strofinate le pareti del forno, senza dimenticare la porta a vetri. Quindi risciacquare con un panno umido e poi asciugare con un panno in microfibra. Il tuo forno sarà pulito e disinfettato.

contenitore per aceto da forno

Un altro consiglio altrettanto efficace per la pulizia del forno

Se il metodo aceto e acqua non ti soddisfa, ti proponiamo altre soluzioni altrettanto efficaci.

– Bicarbonato di sodio

Che i seguaci dei prodotti naturali fatti in casa siano rassicurati! La polvere bianca darà al loro forno un lifting. Con le sue proprietà abrasive e stripping,  il bicarbonato di sodio agisce per sciogliere e sciogliere  lo sporco e rimuoverlo dalle pareti del forno.

Per fare questo, mescola semplicemente quattro cucchiai di bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua fino a formare una pasta. Immergere una spugna in questa miscela e applicarla alle pareti del forno. Lasciare in posa qualche minuto prima di strofinare e risciacquare con un panno umido.

Un altro metodo è versare 6 cucchiai di bicarbonato di sodio, 2 cucchiai di limone e 2 cucchiai di acqua calda in un contenitore. Mescolare per ottenere una pasta densa. Immergere un pan di spagna in questa preparazione e stenderlo sulle pareti del forno. Lasciare in posa per un’ora prima di strofinare con il lato abrasivo della spugna. Risciacquare con un panno umido quindi asciugare con un panno in microfibra. Con questo trucco eliminerai i cattivi odori e manterrai un odore gradevole nel forno.

Da notare che questa preparazione può essere utile anche per pulire il vetro del forno ma anche le griglie. Per quest’ultimo procedere allo stesso modo  stendendo l’impasto sulle griglie . Lascia agire qualche minuto prima di strofinare con una spugna e il gioco è fatto!

aceto bianco limone bicarbonato

Con il trucco della ciotola dell’aceto o del bicarbonato, non c’è bisogno di ricorrere a prodotti di stripping che rimangono costosi e tossici. Avrai così un forno pulito, sgrassato in pochissimo tempo e senza stancarti, con ingredienti efficaci ed economici.