Copy

È naturale temere i ragni, soprattutto quando entrano in casa. Diversi studi sulla forma delle loro gambe e sul modo in cui si muovono parlano di questa aracnofobia, un terrore irrazionale abbastanza diffuso. Esiste persino tra certi entomologi, quei biologi che studiano insetti e ragni.

Tuttavia, questa paura dei ragni dovrebbe essere superata senza dover sbarazzarsi di queste piccole bestie. Spieghiamo perché!

Quali sono i motivi per non uccidere i ragni che trovi in ​​casa?

Un ragno sul letto

Se vuoi ancora sbarazzarti dei suoi ragni uccidendoli, Matt Bertone, entomologo e professore alla North Carolina State University, spiega perché non dovresti continuare questa pratica e offre un’alternativa ad essa.

Potrebbero esserci più insetti nella tua casa e persino i ragni potrebbero trovarsi la strada per caso. Lo specialista, in uno studio da lui condotto in 50 case dove erano presenti ragni di ogni tipo, ha indicato che questi esseri svolgono un ruolo importante non solo nella natura, ma anche nell’ecosistema interno della casa.

L’esperto spiega che esistono molti tipi di ragni e in misura maggiore preferiscono stare all’aperto dove si riproducono. Pertanto, quelli che di solito si trovano all’interno delle case non sono generalmente a rischio. All’interno di una casa, gli aracnidi possono svolgere un ruolo cruciale agendo come predatori per molti parassiti.

L’entomologo aggiunge che la maggior parte dei ragni sono predatori e mangiano tutto ciò che catturano, quindi di solito si nutrono di parassiti fastidiosi o altri insetti che possono portare malattie. Un esempio di ciò sono alcuni aracnidi che ingeriscono le zanzare in determinate aree.

“Quindi  uccidere un ragno  non solo lo uccide, ma significa anche che ti sei sbarazzato di un grande predatore dalla tua casa. Questi aracnidi costruiscono ragnatele in cui aspettano e catturano le loro prede”, scrive l’esperto nel suo articolo.

Quale altra alternativa al non uccidere i ragni?

Un ragno in casa

Matt Bertone offre un’alternativa alle persone che non sopportano di vedere i ragni in casa. Invece di  schiacciarli , è meglio catturarli e rilasciarli fuori casa.

“Se non sopporti i ragni in casa o in garage, invece di ucciderli, prova a raccoglierli e a spostarli fuori. Troveranno un altro posto dove andare. Ma se puoi vivere con questi esseri, avere ragni in casa è una buona cosa. È persino una normalità “, spiega lo specialista.

Quanto sono pericolosi i ragni?

I ragni  sono animali  che usano il veleno per cacciare le loro prede. Tuttavia, quelli che sono considerati molto pericolosi sono il ragno vedova nera e il recluso marrone a causa del loro alto livello di tossicità nel loro veleno, quindi possono essere dannosi per l’uomo.

Quindi, la cosa migliore è non uccidere mai i ragni che trovi nella tua casa, ma piuttosto catturarli e rilasciarli fuori nel loro ambiente naturale.