Copy

Hai sicuramente notato quando acquisti la carne che nella confezione è presente del liquido rosso. Tuttavia, l’idea che sia sangue è davvero un’idea accolta. Scopri perché questo alimento ha spesso liquido di questo colore.

Il processo di macellazione degli animali, taglio della carne, di solito porta al drenaggio del sangue. Ciò significa che le carni industriali non presentano tracce di sangue. A meno che tu non abbia acquistato la carne non appena l’animale è stato macellato, il rosso che vedrai sulla carne non sarà di questo fluido corporeo.

Cos’è questo liquido rosso sui vassoi di carne che compriamo al mercato?

Pezzi di carne in vassoi

Se hai acquistato la carne in una confezione, potresti notare la presenza di un liquido rossastro.

Va ricordato che il 75% della carne è costituito da acqua. Quando congelati, i cristalli di ghiaccio distruggono le cellule muscolari, rilasciando mioglobina, che si mescola con l’acqua quando il cibo viene  scongelato , producendo questo particolare liquido.

Quel liquido rosso che pensi sia sangue è in realtà chiamato mioglobina. Le carni industriali non si vendono con il sangue. Sono venduti solo con mioglobina che conferisce a questo liquido il suo colore rossastro.

Questa è una sostanza di grande importanza perché è responsabile del mantenimento dell’ossigeno nelle cellule muscolari. Man mano che la carne subisce processi di congelamento e scongelamento consecutivi, la mioglobina si mescola con l’acqua presente nei tessuti e alla fine gocciola.

Quest’ultima è una proteina legante il ferro e l’ossigeno presente nel cuore e nei muscoli collegati allo scheletro della maggior parte dei mammiferi. Tra questi ci sono mucche, maiali e pecore che sono ampiamente mangiati in tutto il mondo.

In generale,  la carne  di pollo, maiale o pesce  non ha livelli di mioglobina così elevati come il manzo. Ecco perché non rilasciano quel particolare liquido rosso.

Avete mai notato che durante la cottura della carne questo liquido diventa scuro e la carne si restringe?

Compri la carne al supermercato

La mioglobina è ricca di ferro e una volta cotta perde il suo colore rossastro e diventa brunastra. A fine  cottura la carne diminuisce di dimensioni perché la sua composizione contiene acqua e questa evapora durante la cottura.

Ti starai chiedendo se il consumo di mioglobina potrebbe rappresentare un rischio per la salute. La risposta è semplice: è una parte naturale della carne e se ne sconsiglia il consumo.

La mioglobina fa parte della composizione dei tessuti, quindi sarà sempre presente perché ha una funzione importante nell’organismo dell’animale.