Copy

Se sei uno di quelli che butta la scorza di limone nella spazzatura, ti piacerà…

Se sei uno di quelli che gettano la scorza di limone nella spazzatura, ti piacerà sapere che puoi utilizzarli meglio e sfruttare i loro preziosi nutrienti in modo che le tue piante appaiano più belle e sane. Qui ti diremo come usare la scorza di limone per far fiorire il tuo giardino questa primavera.

Se dichiari di essere un esperto di giardinaggio , allora sicuramente saprai che i tuoi scarti di cucina sono il fertilizzante migliore per far crescere le tue piante, soprattutto frutta e scorze di agrumi, le cui proprietà, unite ad altri residui vegetali, forniscono al terreno nutrienti sufficienti per stimolarne la crescita. 

Le bucce di limone contengono una buona quantità di azoto, fosforo e potassio che non solo aiutano a nutrire il terreno, ma funzionano anche per respingere gli insetti parassiti grazie alla sua acidità e all’alto livello di PH. È una forma di compostaggio ecologica ed efficiente al 100% per abbellire il tuo giardino.

Poiché le bucce degli agrumi marciscono in tempi relativamente brevi, vengono rapidamente attaccate dai microrganismi . Pertanto, questo processo naturale aiuta le piante a crescere in sicurezza. Allo stesso modo funziona come erbicida , che aiuta a eliminare i parassiti e le erbacce che crescono intorno alle tue piante.

Spieghiamo alcuni usi con i quali puoi sfruttare le scorze dei tuoi limoni e prenderti cura del tuo giardino allo stesso tempo.

Scorza di limone per il tuo giardino, l’alleato segreto delle tue piante

Come compost: usa le scorze dei tuoi agrumi in modo che si decompongano prima, arricchiscano la qualità del terreno e così le tue piante crescano più facilmente e più velocemente.

Come pesticida naturale: per respingere i parassiti, basta posizionare la scorza di limone vicino alle piante. Il suo odore e la sua acidità li spaventeranno.

Per tenere lontani cani e gatti: L’odore degli agrumi non è piacevole per gli animali domestici. Una buona pratica per tenerli lontani dalle piante è spalmare scorze di agrumi tritate mescolate a fondi di caffè.

Per i terreni acidi: essiccare le scorze degli agrumi e ridurle in polvere finissima ci aiuterà ad aumentare l’acidità del terreno, poiché alcune piante ne hanno bisogno, tra cui azalee, camelie, fucsie, gardenie, ortensie e altre ancora.

Repellente per le formiche: in questo caso possiamo spargerli intorno alle piante, più finemente tritati meglio è; In questo modo eviterete che si arrampichino sugli steli e divorino i teneri germogli.

Come piantine biodegradabili: un altro uso interessante è quello di utilizzare il guscio come una specie di piantina o vaso, tranne quando si tratta di piante molto sensibili all’acidità.

Come acqua di irrigazione: un altro modo per sfruttare le scorze di limone è trasformarle in acqua di irrigazione. Per fare questo, fai bollire un litro d’acqua, quindi posiziona i gusci e lasciali sul fuoco per 15 minuti. Quindi attendere che si raffreddi e diluire mezzo litro di acqua fredda. Spruzza le foglie ogni tre giorni.