Copy

Le fughe delle piastrelle richiedono una pulizia e una manutenzione regolari per rimanere pulite. Che siano ingrandite, ingiallite, annerite o sporche, è possibile dar loro un aspetto pulito con questi consigli della nonna 100% naturali. Ci armiamo di un po’ di forza di volontà e di ingredienti efficaci, e si parte!

Non sempre una regolare pulizia del pavimento è sufficiente per rimuovere tutto lo sporco presente sulle fughe delle piastrelle, che nel tempo assumono un aspetto usurato e trascurato. Tuttavia, utilizzando    i prodotti giusti e le tecniche appropriate  , il tuo pavimento può facilmente ritrovare la sua piena lucentezza.

Quali metodi vengono utilizzati per pulire efficacemente le fughe delle piastrelle?

Se c’è un’area da non trascurare quando si pulisce il pavimento di casa, sono le fughe delle piastrelle che accumulano sporco quotidianamente. Si consiglia pertanto di utilizzare prodotti idonei per sgrassarli senza alterarne l’aspetto o la sigillatura.

–  Blanc de Meudon  per pulire le fughe 

Meudon bianco

Ecologico ed economico, Blanc de Meudon è un prodotto naturale ed efficace. Può essere utilizzato in diversi modi per pulire, rimuovere aloni e strofinare superfici e pavimenti. Non molto abrasivo, può fare miracoli sulle fughe delle piastrelle senza danneggiarle. Come il bicarbonato di sodio, Blanc de Meudon è una polvere bianca che può facilmente trasformarsi in una pasta detergente. Per fare ciò, è sufficiente miscelare una piccola quantità di questo prodotto con acqua e distribuirlo sulle fughe. Quindi attendere qualche minuto prima di rimuovere la pasta con un panno in microfibra.

– Acqua ossigenata per la pulizia  delle articolazioni 

Il secondo prodotto di punta per la pulizia delle fughe delle piastrelle è    il perossido di idrogeno, chiamato anche perossido di idrogeno .  È possibile utilizzarlo come detergente per le fughe sporche del pavimento. Per fare ciò,  è sufficiente sciogliere 2 cucchiai di questo prodotto in una bacinella riempita con 250  ml  di acqua calda.  Per una maggiore efficacia, mescolare i due ingredienti all’ultimo minuto e poi lasciare agire. Quindi strofinare con una spazzola o una spugna e risciacquare. Asciuga il pavimento con uno straccio pulito.

Attenzione: Si consiglia di testare il prodotto su un piccolo angolo del rivestimento e delle fughe. A seconda dei loro componenti, questi possono scolorirsi per azione del perossido di idrogeno.

– La pietra d’argilla per  mantenere le articolazioni

Questo prodotto naturale è adatto a tutti i tipi di superficie. Non essendo aggressivo, viene spesso utilizzato per pulire, sgrassare  e  lucidare le superfici senza danneggiarle.  Prendi una spugna umida che sfreghi contro la pietra di argilla. Per una pulizia profonda, insaponare il prodotto prima dell’applicazione. Quindi utilizzare questa spugna per strofinare le fughe delle piastrelle prima di risciacquare con acqua. Tutto quello che devi fare è guardare il risultato.

–  Sapone nero per  sgrassare le articolazioni 

Il sapone nero è un ottimo alleato per la pulizia delle superfici e per sgrassare le fughe delle piastrelle. Preferisci invece la forma liquida, più facile da applicare a pavimento. Per iniziare,  versa quattro tappi di questo prodotto in un secchio di acqua calda.  Quindi strofinare con una spazzola a setole rigide con movimenti circolari sulle fughe delle piastrelle. Scoprirai che la sporcizia si stacca gradualmente dai sigilli che riacquistano il loro aspetto pulito.

–  Aceto bianco  per disincrostare le fughe

aceto bianco

Tutti conoscono le molteplici proprietà dell’aceto bianco  . Questo ingrediente versatile può anche avere potere disincrostante quando applicato alle fughe delle piastrelle. Per questo bastano due bicchieri di aceto bianco diluiti in un secchio di acqua calda. Una volta che la soluzione è pronta, versatela direttamente sulla superficie da pulire. Questo dissolverà istantaneamente la scala che si è formata sulle articolazioni e darà al tuo rivestimento un aspetto pulito.  Alla soluzione è possibile aggiungere due cucchiai di sale grosso, bicarbonato, detersivo per piatti o sapone nero per pulire le guarnizioni molto sporche.

Con un po’ di olio di gomito e questi ingredienti efficaci, puoi dire addio allo sporco sulle fughe delle piastrelle.