Copy

Lo usi regolarmente per cucinare il tuo pollo arrosto, le tue pizze e le tue buone lasagne. Basti pensare che il forno è un apparecchio di cottura di cui è difficile fare a meno. Tuttavia, può accumulare sporco e macchie di grasso difficili da rimuovere. Durante la cottura, le griglie e il vetro possono sporcarsi e presentare schizzi. Per aiutarti a eseguire la pulizia manuale del forno, ecco un consiglio sul sale che dovresti conoscere.

Tra i metodi di cottura più salutari c’è la cottura a vapore o la cottura a basse temperature. Che tu abbia un forno tradizionale, elettrico o a convezione, la pulizia delle pareti del forno è fondamentale per rimuovere lo sporco e combattere gli odori indesiderati. Questo trucco del sale ti permetterà di superare lo sporco e mantenere il tuo forno nel miglior modo possibile.

Come pulire il forno con il sale?

Un forno intasato può emettere fumo acre da residui grassi che bruciano e alterano il gusto del cibo. Per mantenere il tuo elettrodomestico, devi pulirlo regolarmente. E se questo compito sembra infinito, sappi che ci sono suggerimenti per rendere più facile il lavoro di pulizia. Il sale è uno dei metodi della nonna  che vi permetterà di sgrassare il vostro forno e rimuovere le macchie più ostinate.

sale

Il sale è un detergente naturale – Fonte: spm

Per rimuovere lo sporco che può comparire durante la cottura dei tuoi cibi, ti serve solo del sale grosso.

  • Iniziate versando una tazza di sale grosso in ½ litro d’acqua poi mescolate fino ad ottenere una preparazione omogenea.
  • Applicare la miscela sulle superfici sporche e lasciare agire per una ventina di minuti
  • Usa un panno umido per strofinare il forno

Questo accorgimento molto efficace permette di pulire il forno e ripristinarne la lucentezza senza l’utilizzo di prodotti chimici.

Altri consigli naturali per una buona pulizia del forno

Oltre al sale grosso, ci sono molte alternative naturali che possono pulire e far brillare i tuoi elettrodomestici.

Per pulire il tuo forno puoi optare per:

  • Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto multiuso che si è affermato nelle pulizie domestiche. Dotato di proprietà sbiancanti e disinfettanti, questo prodotto è in grado di combattere lo sporco più resistente. Mescolare 5 cucchiai di bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua per formare una pasta. Utilizzando un panno, applicare la pasta sulle zone sporche e strofinare per rimuovere le macchie.

  • aceto e sale

sale all'aceto

Aceto e sale, due indispensabili per la pulizia – Fonte: spm

L’aceto bianco è efficace per lavare il forno e disinfettare tutte le superfici della casa. Cospargere di sale nel forno e poi versare l’aceto bianco in un flacone spray. Spruzza il forno prima di strofinare con una spugna per rimuovere le macchie ostinate.

  • succo di limone

succo di limone

Il succo di limone ha proprietà sgrassanti – Fonte: spm

Il succo di limone è un formidabile detergente  contro le macchie di grasso e i cattivi odori. Per questo trucco, versate il succo di due limoni in un contenitore antiaderente e mettetelo in forno a fuoco basso per 30 minuti. Quindi, usa un panno in microfibra per strofinare e pulire il forno.

  • acqua insaponata

acqua insaponata

Acqua saponata per la pulizia – Fonte: spm

L’acqua saponosa si ottiene dal detersivo. È uno sgrassante naturale che pulisce a fondo le griglie del forno senza danneggiarle. Inizia rimuovendo le griglie e poi mettile nel lavandino. Quindi, mescola acqua calda e detersivo per piatti. Utilizzando una spugna umida imbevuta di questa miscela, strofinare le griglie per rimuovere lo sporco prima di risciacquare con acqua tiepida.

Per la vostra sicurezza, attendere sempre che l’apparecchio si raffreddi prima di pulirlo.

Ora conosci i trucchi naturali per pulire, deodorare e lucidare il tuo forno.