Press ESC to close

Come mantenere un mazzo di fiori più a lungo? 6 consigli infallibili per fioristi

Copy

Fiori ! Questo essere vivente che impreziosisce i tuoi interni e ravviva il tuo soggiorno o come centrotavola… Tanti modi per sfruttarli e un unico scopo: dare vita al tuo mondo. Scopri i 6 consigli dei fioristi per mantenere vivi i tuoi fiori.

Chi non ha mai comprato o ricevuto fiori e li ha lasciati morire dopo pochi giorni? I fiori sono esseri viventi e richiedono attenzioni speciali. Non basta metterli in un vaso pieno d’acqua e lasciarli vivere. La cosa più importante è la loro sopravvivenza.

6 consigli del fiorista per mantenere vivi i tuoi fiori

1-Taglia sempre i gambi dei tuoi fiori prima di metterli in acqua

Taglia i gambi

È ben noto. Quando si acquista un mazzo di fiori , il fiorista, preoccupato per la sopravvivenza di quest’ultimo, consiglia di tagliare gli steli in diagonale prima di metterli in un vaso contenente acqua limpida. Ciò consentirà all’acqua di penetrare uniformemente nello stelo. Tuttavia, si ricorderà di sostituire l’acqua regolarmente.

Ogni 3 giorni in media sarà necessario tagliare il fondo di ogni gambo, rispettando un angolo di 45 gradi. In questo modo lo stelo sarà in grado di assorbire una maggiore quantità di acqua.

2- Cambia l’acqua dei tuoi fiori ogni due giorni

Soprattutto, l’acqua nel vaso non deve essere mantenuta. È importante rinnovarlo ogni 2 giorni in modo che i fiori possano vivere il più a lungo possibile. Prendi in considerazione l’aggiunta di “cibo vegetale”, che aiuterà i fiori a guadagnare forza e mantenere la loro vivacità e colore .

3- Rimuovi sempre le foglie in più dai tuoi fiori

È chiaro che la prima cosa che si vuole fare dopo aver ricevuto o acquistato dei fiori è metterli in un vaso per ammirarne la bellezza infinita. Ma prima, ricordati di pulire il tuo bouquet rimuovendo le foglie in più alla base del gambo. Questa operazione di stripping aiuterà a ridurre la densità dei batteri nell’acqua e a mantenerla pulita e inodore.

4- Opta sempre per un contenitore delle giuste dimensioni per esporre i tuoi fiori

Vaso 1

La dimensione del vaso è molto importante quando si tratta del comfort dei tuoi fiori. La forma della parte superiore del vaso determinerà se gli steli possono entrare o meno nell’apertura. Se è troppo stretto, i fiori potrebbero essere schiacciati e non sopravvivere. D’altra parte, un’apertura troppo ampia porterà a una mancanza di armonia in tutto.

5- Metti sempre i tuoi fiori nel posto migliore

Come per le piante d’appartamento, il punto in cui collochi i tuoi fiori determinerà se sopravviveranno o meno nel loro nuovo ambiente. È importante che i mazzi siano posti in un locale piuttosto fresco e con pochissima luce diretta, le basse temperature permettono di preservare i fiori. Inoltre è fondamentale allontanare il più possibile i fiori dai cesti di frutta. Questi ultimi infatti sprigionano etilene che ne accelera l’invecchiamento.

6- Aspirina per mantenere freschi i fiori

Questo trucco, per quanto innocuo, ti permette di mantenere i tuoi fiori più a lungo e di nutrirli. Basta mettere una pastiglia di aspirina nel vaso e prolungherai la longevità del tuo bouquet. Il suo segreto? L’acido salicilico contenuto nell’aspirina impedisce ai batteri cattivi di diffondersi attraverso l’acqua fangosa.

Come avrai capito, questi consigli ti permetteranno di conservare più a lungo i tuoi mazzi di fiori e di abbellire il tuo spazio abitativo.