Copy

Le buone maniere a tavola sono sempre necessarie. Che si tratti di cene di nozze, lauree, anniversari, compleanni o semplicemente in ambienti un po’ più raffinati come ristoranti e locali, sapersi comportare fa la differenza. Dai un’occhiata ai nostri consigli e scopri quanto è facile comportarsi bene a tavola.

20 consigli pratici per buone maniere a tavola

Annota queste buone maniere a tavola . Ognuno di loro fa la differenza affinché tu possa comportarti al meglio negli eventi sociali e professionali.

Buone maniere a tavola

Posate Appoggiate Sul Piatto

Parlare a tavola tenendo le posate in posizione verticale o gesticolando con le posate in mano non è qualcosa di ben visto negli ambienti più formali. Per questo motivo, se al momento non vengono utilizzate, le posate dovrebbero essere sempre appoggiate sul piatto.

Tagliare Le Carni Lentamente

Un semplice consiglio di  Good Table Manners  è quello di tagliare la carne lentamente. Poiché questo alimento è un po’ più difficile e talvolta può contenere ossa, per evitare “imbarazzi” è fondamentale tagliarle lentamente, mantenendo il coltello fermo in mano.

Gomiti sul tavolo

I gomiti dovrebbero essere sempre fuori dal tavolo. Sul tavolo devono rimanere solo le mani o fino a metà dell’avambraccio per spostare posate, bicchieri e tazze.

Tovaglioli In Grembo

Le buone maniere a tavola  prevedono di aprire il tovagliolo e posizionarlo sulle ginocchia. Il tovagliolo non va mai lasciato in tavola durante il pasto. Una volta terminata la cena, il tovagliolo può essere appoggiato sul tavolo (accanto al piatto).

Evita molto rumore

È necessario evitare rumori eccessivi provocati dallo sfregamento delle posate sul piatto. Per fare questo, il consiglio è di mantenere il contatto delle posate con il cibo (e non tanto con il piatto) e di utilizzare anche le posate con molta delicatezza.

Non essere il primo a servire

Un suggerimento fondamentale delle buone maniere a tavola  è quello di non essere mai il primo a servire. Questo dimostra gentilezza verso le altre persone. Un dettaglio importante è quello di servire piccole quantità di ogni pietanza servita. Ciò dimostra anche la considerazione degli altri ospiti.

Posizionare piccole quantità di cibo sul coperchio

Buone maniere a tavola

Disponendo piccole quantità di cibo sulle posate (forchetta o cucchiaio), è più facile masticare, evitare urti e mantenere una certa eleganza a tavola, poiché così facendo si mangerà naturalmente meno e più lentamente.

Evita le conversazioni con la bocca piena

Per quanto gli eventi mondani o semplicemente stare al ristorante con amici e familiari facciano parlare di più, è fondamentale non farlo con la bocca piena. L’ideale è aspettare di finire di deglutire il cibo, appoggiare le posate sul piatto e poi parlare.

Tagliare Il Pane Con Le Mani

Un consiglio di Good Table Manners  che pochi conoscono è che il pane va tagliato sempre a mano (mai con le posate).

La pasta acquistata deve essere stesa

Invece di tagliare la pasta lunga come gli spaghetti, ad esempio, vanno sempre arrotolati con cura e poi portati alla bocca con una certa attenzione per non versare il sugo sui vestiti.

Non tagliare le foglie di insalata

Secondo la buona educazione a tavola, anche le foglie (lattuga, rucola, crescione, ecc.) non dovrebbero essere tagliate. Il modo migliore è maneggiare forchetta e coltello per piegare con calma le foglie, renderle maneggevoli e metterle in bocca.

Chiama il cameriere con discrezione

Che si tratti di ordinare qualcosa, chiedere informazioni o chiedere il conto, è sempre necessario chiamare il cameriere con discrezione, con un segnale luminoso. Vanno evitati fischi, grida o braccia eccessivamente alzate.

Non pulire i denti sul tavolo

Al termine dei pasti, se si manifesta qualche fastidio ai denti, è necessario andare in bagno per fare una corretta igiene. Non usare mai gli stuzzicadenti a tavola. Questa è considerata un’imperdonabile mancanza di buone maniere.

Tieni la coppa per la prole

Buone maniere a tavola

Le buone maniere a tavola   implicano maneggiare bene i bicchieri. La regola di base è che tutti i bicchieri, siano essi acqua, vino o champagne, siano tenuti per lo stelo, soprattutto nel caso di bevande fresche o ghiacciate.

Conversazione bassa

Oltre ad evitare di parlare con la bocca piena, a tavola è fondamentale tenere la voce più bassa rispetto alle altre persone che ci circondano. Questo vale per le feste e nell’ambiente della ristorazione.

Disattivare il cellulare

Questa è una delle più recenti regole delle Buone Maniere a Tavola . Durante il pranzo o la cena l’ideale è tenere il telefono silenzioso e sempre in una borsa o in un posto più riservato, senza mai occupare spazio sul tavolo o vicino al piatto.

Parlare al cellulare mentre si è a tavola, se non in casi di emergenza, è impensabile. Non c’è niente di più spiacevole durante i pasti di qualcuno che parla al cellulare davanti ad altre persone.

Non sistemarti sul tavolo

Mentre sei a tavola non sistemarti mai in quello spazio. La cosa migliore da fare è andare in bagno per truccarsi o ritoccarsi , sistemarsi i capelli, guardarsi i denti, controllare i vestiti, tra le altre cose.

Non commentare le persone

Durante gli eventi sociali e i ristoranti, non dovresti mai fare commenti su altre persone mentre sei a tavola. Per il resto, è opportuno evitare qualsiasi conversazione che possa diventare spiacevole per le persone che vi circondano.

Non bere in eccesso

Da evitare ogni esagerazione a tavola, comprese le bevande (prevalentemente alcoliche). Cerca di bere lentamente, a piccoli sorsi e bevi sempre acqua per evitare che l’alcol salga troppo velocemente.

Bicchieri e tazze non dovrebbero mai essere pieni. Si raccomanda che il liquido sia vicino al centro del contenitore. Ciò impedisce fuoriuscite sul tavolo o sui vestiti.

Moderato nel dessert

Buone maniere a tavola

Anche per i dolci vale la regola di evitare gli eccessi . Evitare di consumare eccessivamente i dolci serviti, in quanto il dessert generalmente viene servito in quantità minori e necessita di essere servito a tutti i commensali.

Dopo aver conosciuto le buone maniere a tavola , inizia a mettere in pratica questi suggerimenti in tutte le situazioni e non rischiare mai più di lasciarti intimidire quando vai a eventi sociali e ristoranti raffinati.

Ricorda: l’eleganza inizia e finisce con l’educazione e la conoscenza delle buone maniere. Non con vestiti costosi o borse griffate.