Copy

L’aceto è rinomato per la sua efficacia in campo culinario, ma anche in quello della salute e della bellezza. Solo che non si ferma qui: molti probabilmente non lo sanno, ma questo prodotto versatile è da tempo apprezzato dalle nostre nonne per facilitare i vari lavori domestici in casa. Infatti, questo ingrediente, in particolare l’aceto bianco, ha effetti antisettici, antibatterici e deodoranti. Notevoli le sue proprietà detergenti, smacchianti e sbiancanti. Inoltre è molto efficace nella lotta contro il calcare, il tartaro e la ruggine. Scopri 10 usi insoliti di questo fantastico prodotto!

Inoltre, poiché è naturale, ecologico ed economico, rappresenta una perfetta alternativa ai prodotti chimici industriali che spesso sono dannosi per l’ambiente. Tuttavia, poiché il suo livello di acidità è piuttosto elevato, è sempre meglio prendere precauzioni e conoscere le caratteristiche di pulizia di alcuni materiali fragili. Se ne sconsiglia, ad esempio, l’utilizzo sul marmo in quanto rischia di appannarsi o sverniciare.

1) Perché versare l’aceto sul pane tostato?

L’aceto è un ottimo deodorante, quindi puoi fidarti di esso per neutralizzare rapidamente i cattivi odori. Ad esempio, se il cestino ha ancora un cattivo odore anche dopo averlo svuotato e risciacquato, ti consigliamo questo metodo. Certo, è piuttosto insolito e inaspettato, ma funziona perfettamente. Prendete una fetta di pane e immergetela nell’aceto. Quindi posizionalo sul fondo del cestino e lascialo riposare per una notte. La mattina successiva noterai che l’odore sgradevole è completamente scomparso. Se sei riluttante a usare il pane come noi, puoi sostituirlo con un panno di cotone. Funziona altrettanto bene!

2) Repellente naturale per zanzare

Il caldo è tornato e le zanzare sono in gioco? Non preoccuparti, non ti daranno fastidio per troppo tempo! Per tenerli lontani da casa, l’aceto bianco è un potente repellente. Devi solo metterne un po’ in ciotoline che posizionerai in certi angoli strategici della cucina, della camera da letto o anche sul davanzale. Un altro metodo: prendere un bicchiere, versare un po’ di aceto di mele e coprire con un foglio di alluminio, quindi fare dei buchi.  L’ aceto  di mele attirerà le zanzare (e anche le mosche!) che entreranno nel bicchiere attraverso queste piccole aperture, ma non riusciranno ad uscire.

3) Diminuire i vestiti

Vestiti 6

Non hai un ferro da stiro a portata di mano e devi assolutamente indossare quella maglietta? Nessun problema, per appianare e togliere le rughe c’è un metodo veloce ma poco conosciuto. Basta mescolare in un flacone spray una parte di aceto bianco e tre parti di acqua. Metti la maglietta su una gruccia e cospargici il composto. Lascia asciugare il capo all’aria e le pieghe spariranno come per magia.

4) Rimuovere l’adesivo

I residui di colla a volte sono molto difficili da rimuovere. Quando le tracce persistono, l’estetica dell’oggetto viene rapidamente rovinata. Fortunatamente, questo metodo ti semplificherà le cose: spruzza l’aceto sulla zona interessata e lascialo riposare per alcuni secondi. Quindi, pulisci con un tovagliolo di carta. Le tracce non sono più rilevanti!

5) Pulisci varie superfici

Sì, l’aceto bianco è un alleato preziosissimo per eliminare efficacemente macchie, sporco e muffe, responsabili degli odori sgradevoli. Devi solo prendere un flacone spray e riempirlo con 1/3 di aceto e il resto con acqua. Per un’azione ancora più ottimale, aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti. Ora hai un detergente multiuso pronto per l’uso!

6) Pulite il forno

Pulisci il forno 6

tieni il forno  pulire non è un compito facile, soprattutto se ci sono detriti di cibo bruciati su di esso. Per alcuni è anche spesso considerato un vero lavoro ingrato. Perché finora non hai applicato il metodo meno restrittivo. Per eliminare lo sporco ostinato che intasa il forno, conta sull’efficacia dell’aceto bianco. Prendete una ciotola o un contenitore, riempitelo con parti uguali di acqua (fatta bollire prima per 5 minuti) e aceto bianco. Infornate a 100°C per 30 minuti. Il vapore che fuoriesce scioglierà i residui e i depositi di sporco, in modo da consentire una pulizia più rapida. Lasciate poi raffreddare il forno e disinfettate con una spugna abrasiva tutto l’interno, le piastre di cottura, le pareti e il vetro. Il tuo forno brillerà come mai prima d’ora!

7) Protezione dei mobili

Hai un animale domestico che ama arrampicarsi sui tuoi mobili? Inevitabilmente, a lungo termine, è molto probabile che i tuoi mobili vengano danneggiati. È tempo di risolverlo con una soluzione semplice. Sia i cani che i gatti non tollereranno il forte odore di aceto. Tutto quello che devi fare è spruzzarlo frequentemente sui tuoi mobili e il gioco è fatto! Attenzione però, evitate di appoggiarlo su alcune superfici in granito, cerate o marmo.

8) Per preservare la salute dei fiori

Chi l’avrebbe mai pensato, ma per mantenere le tue piante, l’aceto bianco è una risorsa importante. Infatti, grazie ai suoi nutrienti, prolunga la vita dei fiori rafforzandoli e rendendoli più resistenti. Per non parlare del fatto che respinge efficacemente vari parassiti che si nascondono intorno alle piante. Aggiungendo un po’ di aceto all’acqua nel vaso, il tuo mazzo di fiori durerà più a lungo. E se ne spargete un po’ di tanto in tanto nel vaso, il terreno sarà più sano per la vostra bella pianta.

9) Pulisci i bicchieri

Pulisci i bicchieri

Non si tratta di spendere troppo per l’acquisto di un prodotto specializzato costoso. Se indossi quotidianamente occhiali da sole o occhiali, per pulire gli occhiali, l’aceto è il prodotto di cui hai bisogno. Non appena ne senti il ​​bisogno, spruzza un po’ di aceto sui bicchieri e asciugali con un panno pulito e morbido. Quindi rimuovere la polvere ed eventuali macchie. Come bonus, ti consigliamo di preparare una soluzione di metà acqua e aceto bianco che versi in una bottiglietta. Tienilo sempre con te, sarà molto utile!

10) Disinfetta i taglieri

Che sia in legno, bambù o plastica, il tagliere   contiene molti batteri. È sempre necessario disinfettarlo bene prima di riutilizzarlo. Se ci sono macchie ostinate, immergilo nell’aceto bianco per 5-10 minuti, quindi risciacqua. Se vuoi, puoi anche mescolare una soluzione di aceto con bicarbonato di sodio, un altro potente smacchiatore, per una pulizia molto efficace. Per prima cosa cospargere il bicarbonato di sodio sulle macchie e versarvi sopra l’aceto bianco. La tavola si schiumerà bene: lasciare agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua calda. Eccolo come nuovo!