Copy

le casalinghe custodiscono un antico segreto, un vero e proprio tesoro domestico. Questo segreto ha il potere di restituire morbidezza a una parte del corpo.

Gli assorbenti igienici, sebbene comunemente utilizzati per l’igiene personale durante il ciclo mestruale, hanno anche un’ampia gamma di utilizzi “alternativi”, tra cui uno davvero straordinario.

È interessante notare che gli assorbenti igienici sono tra i prodotti per l’igiene personale più diffusi a livello globale. Prima di esaminare il miglior utilizzo alternativo, vediamo alcune delle applicazioni insolite sia degli assorbenti che dei tamponi.

Applicazioni alternative degli assorbenti:

Gli assorbenti possono essere un efficace rimedio contro le antiestetiche macchie di sudore sotto le ascelle. Basta posizionarli all’interno della maglia, e assorbiranno il sudore, mantenendo la maglia asciutta.

Per le donne che desiderano curve più pronunciate, gli assorbenti possono essere utilizzati come imbottiture improvvisate. Posizionandoli strategicamente nelle zone desiderate, si possono ottenere risultati sorprendenti.

I giardinieri che lavorano a terra possono utilizzare gli assorbenti come ginocchiere improvvisate per evitare arrossamenti alle gambe.

I tamponi possono avere un uso alternativo come divaricatori per le dita dei piedi, facilitando l’applicazione dello smalto senza sbavature.

Oltre all’uso previsto, i tamponi possono essere utilizzati per fermare le epistassi in caso di sanguinamenti nasali improvvisi.

Per alleviare il dolore causato dai tacchi alti, basta posizionare gli assorbenti sotto il tallone per ottenere ammortizzazione e comfort.

Gli assorbenti possono anche essere usati per profumare gli ambienti domestici. Applicando alcune gocce di olio essenziale su un assorbente e posizionandolo nell’armadio, nella scarpiera o nella pattumiera dell’umido, è possibile diffondere un gradevole profumo nell’aria.

Il segreto delle casalinghe:

Molte persone cercano la morbidezza dei piedi, investendo in costose creme idratanti senza ottenere il risultato desiderato. Tuttavia, c’è un metodo alternativo che coinvolge gli assorbenti. Ecco cosa ti serve:

  • Una piccola ciotola.
  • Dentifricio.
  • Un cucchiaio di soda in polvere.

Inizia spremendo il dentifricio nella ciotola e aggiungi il cucchiaio di soda in polvere. Mescola con un cucchiaio fino a ottenere una pasta morbida. Successivamente, spalma questa pasta sulla parte interna dell’assorbente.

Posiziona l’assorbente sotto la pianta del piede e indossa un calzino per tenerlo in posizione. Dopo un paio d’ore, togli il calzino e l’assorbente, quindi sciacqua il piede con acqua tiepida. La morbidezza della pianta del piede sarà garantita!