Copy

Sembrerebbe che i pani di oggi non conservino più la loro freschezza come prima. Probabilmente a causa di nuove farine, fermentazione accelerata, forni elettrici… Risultato: finisce per indurirsi o modellarsi prima del previsto. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi per mantenerlo fresco un po’ più a lungo, così puoi godertelo senza sprecarlo. Comprato o fatto in casa, ecco i nostri consigli per farlo durare.

Regola d’oro: perché il tuo pane rimanga fresco e morbido a lungo, devi soprattutto imparare a conservarlo correttamente. Ahimè, è uno degli alimenti più sprecati nelle nostre case. E per una buona ragione, commettiamo quasi tutti lo stesso errore. Scopri perché non dovresti mai conservarlo lì!

Come conservare correttamente il pane in modo che non si indurisca troppo velocemente?

pane in un cestino

Ora vediamo qual è questo famoso errore che molte persone continuano a fare quando conservano il pane in casa.

On nous a souvent recommandé de stocker le pain dans un panier spécial, en osier ou en plastique. Eh bien, ce n’est pas la conservation la plus adéquate pour protéger ses baguettes ni son pain de campagne. Lorsqu’il est stocké ainsi, le pain est très exposé à l’air et a tendance à se dessécher plus rapidement. Même la boîte en fer blanc ou en métal, très populaire dans de nombreux foyers, n’est pas le meilleur moyen de conserver sa fraîcheur.

Alors quelle serait donc la solution la plus appropriée? Idéalement, il serait plus judicieux d’acheter (ou de fabriquer soi-même) un sac en tissu qui vous aidera à mieux conserver le reste du pain  que vous souhaitez consommer plus tard. De cette façon, il sera protégé de l’air ambiant et restera moelleux plus longtemps. Il existe d’ailleurs un éventail de sacs spécialement dédiés au pain. En prime, ils sont solides, résistants, recyclables et durent plusieurs années !

Il piccolo accorgimento  : all’interno del sacchetto potete aggiungere un gambo di sedano per mantenere il pane ancora più fresco e morbido, come appena uscito dal forno. Infatti il ​​sedano (o anche un altro  ortaggio  come la carota) rilascia un po’ di umidità nel sacchetto, che verrà poi assorbita dal pane. Quindi puoi conservarlo anche per un’intera settimana dopo l’acquisto.

NB  : assicuratevi di conservare sempre il vostro pane al riparo dal sole, in un luogo asciutto a temperatura ambiente.

Come ridare freschezza al pane già secco?

fette di pane

Vuoi gustare le tue fette di pane croccanti fuori, morbide dentro e dal sapore delicato? Come ci si arriva quando il pane sembra già un po’ secco?

Semplicissimo: basta passare le vostre fette sotto l’acqua corrente per qualche secondo, prima di cuocerle in forno alla massima potenza per cinque minuti. L’acqua assorbita dal pane ammorbidirà la mollica, mentre il passaggio in forno renderà la crosta nuovamente croccante e fragrante.

Infine, per conservare più a lungo in casa il pane che si vuole conservare, il  congelatore  è l’opzione migliore. Per questo vi consigliamo di tagliarlo a fette e sistemare questi pezzi in vari contenitori adatti e chiusi ermeticamente. Mettili nel congelatore. E puoi uscirne ad ogni pasto. Per scongelare basta mettere le fette nel forno preriscaldato a 200°C. Dopo 5 minuti, puoi spegnerlo. Lasciare le fette all’interno per qualche altro minuto prima di estrarle. Niente più sprechi, consumerai solo la quantità di cui hai bisogno!