Copy

Pulire e sbiancare i servizi igienici è un compito necessario ma ingrato. Perché, molto spesso, nonostante tutta l’energia che mettiamo a disposizione per lavarli, non sempre riusciamo a liberarci di certi cattivi odori persistenti. Fumi che a volte puzzano di altre stanze della casa. E ammettiamo che la situazione è davvero molto imbarazzante, soprattutto quando si ricevono ospiti.

Pensavi di aver provato di tutto? Anche il trucco della scatola di fiammiferi? Ah, non lo conoscevi! Sta ora o mai più da scoprirlo: perché, infatti, quando non hai un deodorante per ambienti a portata di mano e l’odore va eliminato con urgenza, questo metodo infallibile ti salverà la giornata!

In verità, questa soluzione non è nuova. È anche molto popolare tra le nostre nonne. Sebbene le soluzioni chimiche non fossero ancora disponibili per tutti, questo metodo era uno dei più utilizzati. Come eliminare, in un attimo, i cattivi odori che fuoriescono dai vostri bagni? Ti diciamo tutto.

fiammifero

Partita – Fonte: spm

Il trucco dei fiammiferi per eliminare i cattivi odori

Per eliminare rapidamente l’odore sgradevole della toilette , basta accendere un fiammifero, preferibilmente anche due. Quel che è certo è che la fiamma dissiperà i cattivi odori dei wc e potrete entrare subito nei wc senza alcun fastidio.

Un trucco inarrestabile: mentre bruciano, i fiammiferi rilasceranno zolfo che coprirà immediatamente e scaccerà i profumi asfissianti dei tuoi bagni.

Non dimenticare di cambiare anche il sacco della spazzatura. Per fare questo, si consiglia di posizionare ogni volta sul fondo del cesto un batuffolo di cotone imbevuto di olio essenziale. Questo è un trucco così semplice che ti aiuterà a sbarazzarti dell’odore irritante una volta per tutte .

lavandino pulito

Lavandino pulito – Fonte: spm

Pulisci il lavandino

Il lavandino può anche avere un cattivo odore . Prova il collutorio, un rimedio accessibile a tutti!

I rifiuti che finiscono nel lavello e che fuoriescono durante il lavaggio si depositano sulle pareti del tubo di scarico. Questo porta alla formazione di batteri, che causano odori sgradevoli. Da qui l’impressione di avere un odore di liquame nella stanza. Per fortuna, questo non è inevitabile: esiste un trucco molto semplice per eliminare il cattivo odore che fuoriesce dal lavandino. Basta adottare il collutorio! Come con il dentifricio, il collutorio uccide i batteri che possono causare l’alitosi. Stesso principio, i batteri che fuoriescono dal lavandino possono essere eliminati anche con il collutorio.

Modo d’uso: pulire il lavello e soffermarsi un po’ sullo scarico. Estrarre il collutorio e versarne un po’ nel canale del lavandino per uccidere i batteri e neutralizzare gli odori. Attendere circa mezz’ora affinché il collutorio faccia effetto. Quindi aprire il rubinetto dell’acqua calda e sciacquare bene lo scarico con acqua.

Ripetere regolarmente la pulizia del lavandino con il collutorio per eliminare i batteri e mantenere il bagno fresco e piacevole dopo ogni pulizia.

Ora hai due consigli, piuttosto insoliti ma comunque molto giudiziosi, per eliminare tutti i cattivi odori dal tuo bagno. Sentiti libero di condividerli con i tuoi cari!