Copy

Le pentole bruciate sono un incubo perché sono difficili da pulire, soprattutto dopo molti accumuli, ma se usi la soluzione giusta, questo tipo di problema non è più qualcosa di cui devi preoccuparti. Questo è ciò che amo di questo esperimento di pulizia di  Clean Freak & Germaphobe su YouTube, ha mostrato diversi metodi e approcci per pulire una padella bruciata, alcuni di loro hanno funzionato abbastanza bene che basta pulirla, ma sono più tossici di altri, mentre quello più sicuro e naturale ha funzionato abbastanza bene ma hai ancora bisogno di un sacco di strofinamento. Scopri quale funziona meglio per te guardando questo video tutorial.

Materiali Utilizzati:

  • Nastro
  • Detergente Easy-Off
  • Ammoniaca
  • Bicarbonato
  • Detersivo per piatti Dawn
  • Aceto bianco
  • Scottex
  • Involucro di plastica
  • Tampone abrasivo
  • Guanti per la pulizia

Indicazioni:

Detergente facile da togliere

Nel video tutorial, ha prima posizionato un nastro adesivo sul fondo della padella, uno in orizzontale e l’altro in verticale, poi ha applicato l’Easy-Off su una parte esposta della padella e l’ha coperta con pellicola trasparente in modo che non si seccasse. Dopo aver lasciato la soluzione sulla padella per tutta la notte, l’ha pulita e i pezzi bruciati si sono staccati così facilmente.

Ammoniaca

Sul punto nudo successivo, ha messo un pezzo di carta assorbente, poi ha versato ammoniaca su tutto il tovagliolo di carta e poi ha coperto quella parte con pellicola trasparente per evitare che si seccasse. Dopo averlo lasciato per alcune ore o fino a tutta la notte, ha rimosso la plastica e il tovagliolo di carta, quindi ha proceduto a strofinare l’intera macchia. Era efficace ma l’odore era davvero forte, quindi sarebbe meglio lavorarci su un’area aperta e ben ventilata.

Trucchi facili per la pulizia delle pentole bruciate

Bicarbonato

Per il terzo metodo, ha applicato una generosa quantità di bicarbonato di sodio su tutto il punto fino a coprirlo, poi ha spruzzato molto detersivo per i piatti e poi ha messo sopra un pezzo di carta assorbente. Poi l’ha coperta con pellicola trasparente in modo che non si seccasse, poi dopo averla lasciata per alcune ore fino a tutta la notte, ha rimosso la plastica e il tovagliolo di carta e poi ha strofinato bene l’area. Questo non ha funzionato bene come i primi due perché hai bisogno di molto sforzo per strofinare.

Dentifricio

Ora, per il quarto e ultimo posto, ha usato il metodo del dentifricio che è diventato virale su diverse piattaforme di social media. I passaggi sono piuttosto semplici, devi solo applicare il dentifricio sulla parte, quindi coprirlo con la plastica e lasciarlo per una notte. Dopo aver lasciato riposare la soluzione sul fondo della padella, rimuovere la plastica e strofinarla bene. Tuttavia, questo passaggio non ha funzionato affatto perché devi ancora strofinare molto.

Come pulire facilmente le pentole bruciate