Copy

Deve esserti successo prima di non essere abbastanza attento e di macchiarti i vestiti con la candeggina. È un prodotto per la casa che utilizziamo molto spesso, ed è complicato farne a meno. Se hai vestiti macchiati di candeggina, niente panico! Ecco 2 consigli efficaci per rimuovere le macchie di candeggina in tempi record!

Le macchie sui vestiti dovute alla candeggina sono comuni e piuttosto sgradevoli. Tendiamo a pensare che sia impossibile riavere il capo, ma non lo è! Esistono modi semplici e veloci per sbarazzarsi di quelle macchie ostinate, quindi non aspettare oltre e provale a casa.

Come rimuovere le macchie di candeggina dai vestiti?

Macchie incorporate 

Macchie incorporate – Fonte: spm

Se hai macchiato accidentalmente i tuoi vestiti con la candeggina, non devi buttarli via! Scopri i 2 consigli per far sparire queste macchie molto velocemente.

1) Tiosolfato di sodio per rimuovere le macchie dai vestiti

Il tiosolfato di sodio è un eccellente neutralizzatore di candeggina e smacchiatore che può essere utilizzato per rimuovere le macchie di candeggina. Neutralizza l’effetto di biocidi come cloro e altri ossidanti. Prima di usarlo, fare attenzione a proteggere le mani con i guanti. Per eliminare le macchie basta mescolare 250 ml di acqua a temperatura ambiente e un cucchiaio di tiosolfato di sodio fino ad ottenere un composto omogeneo.

Una volta ottenuto il composto, versare la soluzione direttamente sulle macchie di candeggina e lasciare agire il prodotto per qualche minuto senza strofinare prima di lavare il capo in acqua fredda. Lascia in ammollo e vedrai il risultato!

Puoi trovare il tiosolfato di sodio in vendita sui siti di shopping online o nelle farmacie. Se hai macchie scure su vestiti bianchi come macchie di caffè o macchie di grasso, dai un’occhiata a questi 4 trucchi che funzionano per rimuoverle.

2) Aceto bianco per rimuovere una macchia dai vestiti

Biancheria pulita 1 

Biancheria pulita – Fonte: spm

L’aceto bianco è molto efficace contro le macchie di candeggina e le macchie gialle ostinate. Per usarlo sul tuo capo, puoi versare un po’ di aceto bianco direttamente sulla macchia e lasciarlo agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua fredda.

Puoi anche mescolare alcol o bicarbonato di sodio come agente neutralizzante con l’aceto bianco, ma fai molta attenzione a risciacquare prima la candeggina dal tessuto, poiché la miscela rilascia gas di cloro. Assicurati di utilizzare un panno pulito, strofina delicatamente l’area macchiata e lascia riposare. Dopo alcuni minuti, tampona la macchia con un panno asciutto per assorbire tutta l’umidità e neutralizzare l’odore. Una volta che il capo è completamente asciutto, risciacqualo bene e lavalo per evitare di rovinare il tessuto e indebolire le fibre.

Se la macchia è ancora visibile, puoi applicare l’aceto bianco una seconda volta. Forse non lo sai, ma l’aceto bianco è un prodotto per la pulizia essenziale ed ecco i 7 motivi per usarlo per lavare i tuoi vestiti.

Ora che conosci alcuni trucchi della nonna, sai cosa fare se devi pulire una macchia di candeggina. Se le macchie resistenti non scompaiono, puoi sempre portare il tuo capo in tintoria per un lavaggio professionale.