Press ESC to close

Come si pulisce una lavastoviglie?

Copy

Sebbene pulisca a fondo piatti e posate, la lavastoviglie non è priva di sporco o cattivi odori. Richiede inoltre una manutenzione regolare in modo che il suo potenziale di pulizia non diminuisca. È da un po’ di tempo che noti un odore molto sgradevole? Non preoccuparti, alcune soluzioni semplici e naturali risolveranno rapidamente questo inquietante problema.

Non c’è bisogno di ricorrere a prodotti chimici o spendere troppo, probabilmente hai già tutto ciò di cui hai bisogno in magazzino. Ecco come pulire e rinfrescare la lavastoviglie.

Perché la mia lavastoviglie ha un cattivo odore?

Usa la lavastoviglie

La causa più comune di un cattivo odore in lavastoviglie deriva dai residui di cibo conservati nel filtro dell’apparecchio, ma anche nella porta o nella gomma. Pertanto, per evitare malfunzionamenti e per prevenire la proliferazione di batteri, è fondamentale pulirlo più spesso.

Ci sono altri motivi che possono causare quel cattivo odore nella lavastoviglie. I più comuni sono:

  • Residui di cibo sul fondo della lavastoviglie. In questo caso, questi avanzi devono essere rimossi con carta assorbente.
  • Drenaggio intasato: Per garantire che l’acqua sporca defluisca senza intoppi, in caso di ostruzione, è necessario sbloccare il tubo.
  • Umidità e muffa: sono due flagelli che si accompagnano ai batteri e provocano automaticamente cattivi odori. La soluzione migliore è lasciare la porta aperta dopo ogni ciclo di lavaggio per favorire una buona ventilazione e consentire all’apparecchio di asciugarsi correttamente.

Come si pulisce la lavastoviglie?

Aceto e bicarbonato di sodio

Che ci piaccia o no, con il tempo e l’usura, le nostre apparecchiature iniziano a guastarsi e a non funzionare più correttamente. Dopo diversi tentativi, uno specialista potrebbe finalmente consigliarti di sostituire il dispositivo con uno nuovo. Ciò implica il pagamento di una notevole quantità di denaro per avere un modello più efficiente. Se non hai il budget in questo momento, c’è ancora un’altra opzione da provare. Vale la pena provare alcuni metodi casalinghi molto perspicaci per sbarazzarsi degli odori indelicati che inquinano l’interno della lavastoviglie.

Ecco una soluzione molto efficace che può fare il trucco in pochi minuti. Avrai solo bisogno di due ingredienti con potenti proprietà deodoranti per rinfrescare e pulire la tua lavastoviglie:  bicarbonato di sodio e aceto bianco. Questi detergenti e disinfettanti sono ideali per pulire il dispositivo di tanto in tanto. Come bonus, sono antibatterici, anticalcare e antimuffa. Per finire, questi prodotti sono ecologici ed economici!

Ecco i passaggi da seguire:

  1. Rimuovere il cestello per piatti, sciacquarlo e lasciarlo asciugare all’aria.
  2. Rimuovere il filtro (nella maggior parte dei dispositivi, basta svitarlo).
  3. Mettere il filtro in una soluzione di acqua tiepida con 1 tazza di aceto bianco distillato.
  4. Lasciare in ammollo per 30 minuti. Trascorso questo tempo, puoi pulirlo accuratamente con un vecchio spazzolino da denti o una spugna per piatti.
  5. Pulisci delicatamente l’intera area del filtro: assicurati che non ci siano residui di cibo o altro sporco. Dai un’occhiata a ogni angolo e fessura in cui gli avanzi possono insinuarsi. In tal caso, uno stuzzicadenti può aiutarti a rimuoverli più facilmente.
  6. Dopo questa operazione di pulizia, rimettere a posto tutti gli elementi. Metti una ciotola di aceto su un cestello superiore. Un drink è sufficiente.
  7. Impostare il ciclo della lavastoviglie in modo che funzioni con un ciclo di acqua molto calda e accenderlo a vuoto. Non iniziare l’asciugatura.
  8. Quindi rimuovere la ciotola e cospargere il fondo dell’unità con un bicchiere di bicarbonato di sodio. Quindi impostare un ciclo per un lavaggio breve. Infine, sciacquare la lavastoviglie “vuota”. Sarai piacevolmente sorpreso di scoprire che è stato rinnovato!

Come si profuma la lavastoviglie?

Molte persone non sfruttano il potenziale inaspettato delle bucce di arancia e limone. Quindi smettila di buttarli nella spazzatura! Aggiungendo  le bucce di agrumi in lavastoviglie, hai la garanzia di lasciare un odore delicato, fresco e pungente. Puoi metterli in un piccolo sacchetto o lasciarli in uno degli scomparti delle posate. Quindi rimuoverli dopo ogni lavaggio.