Press ESC to close

Come si pulisce la guarnizione della lavatrice?

Copy

Lavaggio dopo lavaggio, la guarnizione della lavatrice diventa nera prima che tu te ne accorga. Sottoposta all’umidità, all’uso eccessivo di detergenti e all’accumulo di residui, la guarnizione in gomma finirà per sporcarsi irrimediabilmente. Per evitare la proliferazione di batteri e muffe, è importante pulirlo regolarmente. Ecco i nostri consigli e trucchi per pulire la guarnizione della lavatrice utilizzando i prodotti a portata di mano. È ora di agire!

Come si puliscono le guarnizioni in lavatrice?

Corretta manutenzione della lavatrice

È difficile rimuovere sporco, sporcizia e muffa quando non si hanno gli ingredienti giusti! Se hai preso in considerazione l’utilizzo di soluzioni chimiche economiche offerte dai vari negozi online, sappi che c’è di più! Puoi rivolgerti a prodotti di uso quotidiano che sono molto più interessanti e, soprattutto, ampiamente convenienti. Non c’è bisogno dell’intervento di un riparatore e della sua famosa diagnosi prima della riparazione!

1. Bicarbonato di sodio

Una tazza di bicarbonato di sodio

Il bucato fresco è il risultato di un accurato processo di pulizia in cui nessun dettaglio deve essere lasciato al caso. In effetti, questo processo inizia con la lavatrice, che a sua volta è considerata un terreno fertile per i batteri, in particolare la sua tenuta. Ora che il problema è stato identificato, avrai bisogno del bicarbonato di sodio!

Istintivamente chiudi l’oblò della lavatrice dopo ogni ciclo di lavaggio? Sì! Sapete cosa succede all’interno del tamburo della macchina e alle guarnizioni? Non ne ho idea… Lascia che ti illuminiamo!

Chiudendo l’apparecchio subito dopo l’uso, l’umidità si deposita all’interno della macchina e favorisce la comparsa di muffe e la formazione di macchie nere sulla guarnizione.  È allora che la magica polvere bianca viene in soccorso! Questa soluzione richiede un po’ di pazienza affinché la pulizia regni sovrana.

Come fare?

  1. Porta una tazza piena di bicarbonato di sodio, una vecchia spazzola normale o uno spazzolino da denti usato e un panno pulito. Una volta che questi elementi sono a portata di mano, non dovrete far altro che affrontare questi punti riconoscibili per il loro colore nero;
  2. Per prima cosa, formate una pasta con il bicarbonato di sodio aggiungendo qualche goccia d’acqua ;
  3. Quindi, bagna il pennello con la pasta ottenuta eapplicala sulle macchie di muffa, ricordandoti di strofinare bene e aggiungere costantemente pasta a poco a poco;
  4. Infine, sciacquare la guarnizione con acqua pulita, pulire con un panno pulito e lasciare lo sportello del tamburo aperto per ventilare il più possibile. Addio muffa, benvenuta lavanderia fresca!

2. Candeggina

Controllare la tenuta della lavatrice

I vestiti usciranno puliti solo se la lavatrice è pulita! È quindi normale ricorrere a un trucco che lo lasci in perfette condizioni. In questo caso e affinché la guarnizione della macchina sia perfettamente pulita, ecco il trucco della candeggina!

Come fare?

  1. Basta diluire mezza tazza di candeggina in una tazza d’acqua
  2. Quindi non resta che strofinare la canna, sciacquarla e asciugarla come al solito.

Cautela

Attento! Non dimenticare di indossare i guanti per la pulizia prima di procedere con questo consiglio!

3. Aceto bianco

Campione della pulizia e nemico dello sporco, l’aceto bianco è semplicemente un must! È in grado di disinfettare, igienizzare e rimuovere le macchie in pochissimo tempo! Per utilizzarlo sulla guarnizione della tua lavatrice, ecco i passaggi da seguire:

Come fare?

  1. Basta versare un bicchiere di aceto bianco in un flacone spray e spruzzarlo su tutte le pieghe della canna.
  2. Quindi, lascialo riposare per 30 minuti o anche 1 ora prima di strofinare vigorosamente.

La guarnizione brillerà come mai prima d’ora dicendo addio a cattivi odori, depositi di grasso e altro sporco all’interno della lavatrice!

I buoni consigli non si rivelano mai, quindi sta a te metterli in pratica andando passo dopo passo!