Press ESC to close

Come si pulisce il pavimento senza lasciare aloni?

Copy

Non c’è niente di più spiacevole che sprecare tempo ed energie per pulire il pavimento, per poi rendersi conto che è stato tutto inutile. Non è raro rendersi conto che lo sforzo di pulizia ha lasciato il segno. Scoraggiante, vero? Questo è il minimo che possiamo dire comunque! Fortunatamente, ci sono metodi per far sparire queste macchie ostinate. Spiegazione!

A volte non si riesce a sfuggire a una certa frustrazione quando si pulisce il pavimento e si nota con fastidio la persistenza delle macchie. Ma perché sono difficili da rimuovere dopo il lavaggio? Per evitare questo scenario, è necessario conoscere i riflessi giusti da adottare e utilizzare i giusti consigli per la pulizia dei pavimenti. E la cosa migliore è farli da soli.

Segni sul pavimento dopo il lavaggio: quali sono le cause?

Pulizia delle piastrelle

Non è impossibile ritrovarsi a deplorare la persistenza delle macchie sul pavimento nonostante un buon mocio. In effetti, è abbastanza comune! Ma perché queste tracce rimangono nonostante tutta la buona volontà del mondo?

Ci possono essere molte ragioni per questo, e una delle più comuni è il prodotto per la pulizia che usi. Quest’ultimo potrebbe essere inappropriato per il compito. A volte sono i suoi composti chimici che non sono abbastanza efficaci per rimuovere completamente le macchie. Altre volte ancora, questo stesso prodotto può riparare le macchie e quindi rivelarsi controproducente…

È ironico, ma succede più spesso di quanto si pensi. Si noti inoltre che le striature possono persistere a causa di una velocità di pulizia insufficiente o anche a causa di un metodo di pulizia inadeguato.

Come si pulisce il pavimento senza lasciare aloni?

Per mantenere il pavimento privo di aloni, ecco i tipi di metodi che consigliamo. Realizzati con ingredienti naturali, questi sono i trucchi della nonna che rimangono scommesse sicure e alternative efficaci ai prodotti chimici.

1. Aspirapolvere

Una delle primissime cose da fare prima di affrontare la pulizia dei pavimenti è liberarli dalla polvere e dai residui superficiali. Un pavimento ben preparato è il primo passo verso una superficie che brilla e rivela l’efficacia dei tuoi metodi di pulizia. Questo è tutto quello che c’è da fare… Questo è un passo importante se vuoi garantire un pavimento senza aloni!

Quindi  non c’è niente di meglio di un buon aspirapolvere o scopa prima di bagnare la superficie da trattare. Per quanto riguarda le macchie sparse da un lato all’altro della casa, è più saggio sbarazzarsene singolarmente con un panno e acqua tiepida. Quindi tieni a mente tutto questo prima di passare ai seguenti metodi di pulizia!

2. Bicarbonato di sodio

Secchio per mocio al bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio può essere molto efficace contro le macchie che sembrano essere incorporate sul pavimento. Ma anche se sembrano una sfida, il bicarbonato di sodio permette di scomporli grazie alle sue proprietà leggermente abrasive nel più puro spirito ecologico. Utilizzare questa famosa polvere multiuso come detergente per pavimenti, niente di più facile!

Come fare?

  1. Sciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in poca acqua calda per formare una pasta
  2. Applicare la pasta sulla zona interessata con una spugna
  3. Lascia riposare per 5-10 minuti
  4. Pulire con un panno in microfibra imbevuto di acqua pulita
  5. Non ti resta che lasciarlo asciugare e il gioco è fatto!

Se vuoi prenderti cura dello sporco sul pavimento, dovrebbe essere sufficiente. Se hai intenzione di lavare, puoi ovviamente aumentare il dosaggio nel secchio d’acqua.

3. Aceto bianco

L’aceto bianco viene spesso fuori quando si tratta di far brillare le superfici della casa in modo naturale… Beh, ora non sorprende nessuno! È semplicemente una notevole alternativa alla candeggina che è una soluzione molto efficace contro  tutti i tipi di sporco e lo sporco del pavimento non fa eccezione… E questo è in parte grazie alla sua acidità che devasta le macchie ostinate. Per utilizzare questo alleato detergente e rimuovere efficacemente le tracce sui tuoi pavimenti, niente di più facile!

Come fare?

  1. Diluire un cucchiaio di aceto bianco in acqua calda
  2. Utilizzare un panno pulito imbevuto della miscela
  3. Strofina delicatamente l’area problematica con la soluzione.

Se non ti piace l’odore dell’aceto, potresti essere interessato all’approccio dell’olio essenziale. Tutto quello che devi fare è aggiungere qualche goccia di olio essenziale alla soluzione e avrai un pavimento non solo privo di aloni ma anche profumato! L’eucalipto o l’albero del tè sono scelte eccellenti grazie alle loro proprietà antibatteriche. Si noti inoltre che l’aceto bianco è particolarmente efficace sulle piastrelle.

Se vuoi usare un secchio d’acqua, diluisci un bicchiere di aceto bianco nel secchio e poi strofina. Risciacquare e asciugare.

4. Sapone nero

Il sapone nero è un altro prodotto ecologico eccellente per rimuovere le macchie ostinate.

Come fare?

Per utilizzarlo come detergente per pavimenti, è sufficiente:

  • Mescola un cucchiaio di sapone nero liquido con acqua tiepida
  • Immergere un panno morbido nella miscela saponosa
  • Strofinare delicatamente l’area sporca
  • Lasciare asciugare

Come puoi vedere, un pavimento senza aloni è soprattutto una questione di metodo e di scelta di buoni prodotti per la pulizia e, naturalmente, non lo ripeteremo mai abbastanza, pulizia regolare!