Copy

Per godere di una crescita sana, le piante d’appartamento hanno bisogno di luce, una scorta d’acqua, ma anche di fertilizzante per fertilizzarle e fornire loro i nutrienti essenziali per la loro crescita. Scopri questa miscela naturale, efficace per la coltivazione di piante d’appartamento.

Per concimare le piante e favorire una crescita sana, non è necessario acquistare fertilizzanti chimici. Puoi preparare il tuo fertilizzante naturale e potente per stimolare la crescita delle tue piante d’appartamento. Per questo bastano due ingredienti.

Come preparare un fertilizzante naturale per coltivare piante d’appartamento?

piante da interno

Per concimare le tue piante d’appartamento,  puoi preparare un fertilizzante naturale  utilizzando questi due ingredienti: riso bianco e miele. Per fare questo, versa un po’ di riso in mezzo bicchiere d’acqua e  lascialo riposare per una notte.  Quindi, aggiungi un cucchiaio di miele alla tua miscela. Mescola e conserva il fertilizzante in una bottiglia facile da maneggiare. Prima di concimare le tue piante, agita la bottiglia e assicurati  di applicare questo fertilizzante liquido solo sul terreno. Evitare di bagnare il fogliame delle piante. Solo le radici dovrebbero beneficiare di questo fertilizzante.

Quali sono i benefici del riso e del miele per le piante?

acqua di riso

L’acqua di riso è un ottimo fertilizzante per le piante. Ricco di amido e sostanze nutritive come azoto, fosforo e potassio, questo fertilizzante liquido  favorisce la crescita di batteri benefici del suolo.  Questo migliora il processo di fotosintesi e stimola una sana crescita delle piante. L’acqua di riso è un fertilizzante liquido a rilascio rapido consigliato soprattutto per le piante  che hanno bisogno di recuperare rapidamente i loro nutrienti.  Puoi applicarlo una volta alla settimana, per 15 giorni, in modo da ottenere i risultati attesi. Nota che puoi anche  usare i chicchi di riso per fertilizzare le tue piante. Per fare questo, cospargi un cucchiaio di riso sul terriccio delle tue piante d’appartamento, attorno agli steli. Quando innaffi le piante, i chicchi di riso si gonfieranno e rilasceranno l’amido nel terreno,  che sarà utilizzato per nutrire le tue piante.

Tesoro

Il miele è anche molto benefico per le piante. Oltre alla sua azione antibatterica e antimicotica,  il miele è ricco di nutrienti essenziali per la crescita delle piante,  come fosforo, potassio, ma anche ferro, calcio, zinco e magnesio. Detto questo, puoi usare questo ingrediente naturale  per preparare un fertilizzante liquido  per le tue piante da fiore e piante da frutto. Per fare questo, diluire due cucchiai di miele in 7 tazze di acqua calda. Mescolare, lasciare raffreddare e poi versare il fertilizzante liquido in una bottiglia o fiaschetta. Dovrai solo usarlo per innaffiare le tue piante. Oltre a questo, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche, si può utilizzare il miele come ormone radicante.  Per questo, quando prendi uno stelo per fare una talea, immergi l’estremità tagliata nel miele prima di trapiantarla nel terreno. Miele per  favorire la rapida radicazione  della talea, grazie alle sue proprietà antisettiche e antimicotiche che stimolano la produzione di radici.

Nota che oltre al miele e al riso, altri ingredienti naturali possono essere usati come fertilizzanti per le tue piante,  come  fondi di caffè, letame di ortica, bustine di tè verde o le bucce di alcuni frutti, come le banane. Anche l’acqua di cottura di cibi che contengono amido, come pasta o patate, fa bene alle tue piante.