Copy

È giunto il momento di iniziare la tua coltivazione di pomodori perché è uno dei…

È giunto il momento di iniziare la tua coltivazione di pomodoro perché è uno degli ortaggi più ricchi e facili da curare. Se ti piacciono le piante, ti piacerà vedere quanto velocemente crescono con i seguenti suggerimenti. Oggi ti insegneremo come coltivare i pomodorini comodamente da casa tua.

Uno dei vantaggi di coltivare questi pomodori è che puoi usarli per preparare insalate e pasti sani. Ricorda che avere il tuo orto domestico farà parte del processo di coltivazione del tuo cibo e risparmierai un po’.

Sappiamo che questi tipi di pomodori non sono facili da trovare da nessuna parte e se li troviamo dubitiamo un po’ della loro qualità. L’opzione migliore è coltivarli a casa e raccoglierli ogni volta che hai voglia di cucinare con loro.

Come coltivare i pomodorini

Prepara il tuo raccolto di pomodori in modo facile e veloce

Passo 1

Il primo passo è seminare, puoi iniziare con un pomodorino, un seme o una piantina che puoi prendere in un vivaio. Ti consigliamo di utilizzare la piantina di pomodoro ciliegino se vuoi ottenere frutti velocemente.

Trova uno spazio con abbastanza luce al mattino, ricorda che il sole stimola la crescita della tua pianta. Ora è il momento di preparare la semina, metti ciascuno dei semi all’interno di un cotone bagnato e lascialo riposare fino a quando non viene messo a terra.

Passo 2

Il passo successivo è quello di preparare il terreno, bisogna scegliere un tipo di substrato che sia organico e di buona qualità. Ti consigliamo di evitare il terreno che hai in giardino o altre piante perché è rischioso per i pomodori.

Prendi un vaso da 18-20 litri che contenga il drenaggio per il tuo raccolto e posizionalo in uno spazio soleggiato. Cerca di non fare in modo che il raccolto sia coperto da altre tue piante perché i primi giorni avrà bisogno di tutta la luce possibile.

Coltiva i tuoi pomodori dopo l’inverno perché nel corso della stagione potrebbero congelare e non crescere. Semina ogni volta che sei nella stagione estiva e al sole, la pianta di solito non sopporta i climi freddi. Posiziona i tuoi semi con cotone bagnato al centro del vaso in modo che abbiano abbastanza spazio e scava una piccola buca profonda per far crescere le loro radici.

Passaggio 3

Una volta che la piantagione è nel vaso, dovresti annaffiarla ogni tre giorni, ricorda che il terreno deve avere abbastanza umidità durante la settimana. Cerca di non annegare la tua pianta e usa un fertilizzante organico per i pomodori per i primi mesi per incoraggiare la crescita. Quando innaffi la tua pianta non dovresti bagnare le sue foglie o schizzarle perché questo può causare la comparsa di funghi. Ricordati di annaffiarlo direttamente sul terreno per evitare i parassiti.

Passaggio 4

Finalmente è tempo di raccogliere, osserva la pianta dopo 8-9 settimane per vedere le sue condizioni. Metti un bastoncino in modo e legalo al fusto principale della tua pianta in modo che cresca verticalmente, rimuovi le foglie che hanno un colore giallo in modo che i tuoi pomodori escano perfetti. Pronto, goditi i tuoi pomodorini!