Press ESC to close

5 consigli per rimuovere i cattivi odori dall’armadio

Copy

Gli odori di muffa compaiono in spazi chiusi e scarsamente ventilati come cassetti e armadi che di solito rimangono chiusi. Di conseguenza, l’umidità e un odore sgradevole si depositano sui vestiti. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a sbarazzarti di questo problema!

La maggior parte delle volte, pensiamo solo a pulire l’esterno di cassettiere o armadi, lasciando da parte la pulizia interna che è anche importante. Inoltre, oltre a sporco e polvere, vi si depositano odori di muffa.

Perché ho odori di muffa nel mio armadio?

La prima causa dei cattivi odori è la mancanza di ventilazione, motivo per cui è fondamentale aprire di tanto in tanto le ante degli armadi o dei cassetti per far passare l’aria. Ma non basta ventilare, bisogna trovare un modo per catturare i cattivi odori e assorbirli.

Come si fa a far uscire dall’armadio gli odori di muffa?

1. Sapone

Sapone

La saponetta non serve solo per lavarsi le mani o fare il bucato. Ci sono altri modi per usarlo fuori dal bagno e il più comune è quello di posizionarlo in armadietti per profumare i vestiti conservati all’interno. Basta posizionare la saponetta su uno scaffale o in fondo a un cassetto o a un armadio per assicurarsi che i vestiti siano sempre profumati.

Puoi usare il sapone di Marsiglia o il sapone della fragranza che preferisci. In alternativa all’intera saponetta, puoi provare a ridurla in diversi fiocchi spessi che abbini ai petali dei fiori in piccoli sacchetti. In questo modo, otterrai un profumo ancora più delicato. Inoltre, puoi anche combinare i fiocchi di sapone con bastoncini inumiditi con qualche goccia del tuo olio essenziale preferito.

2. Agrumi e chiodi di garofano

Tutto quello che devi fare è prendere un’arancia e inserire alcuni chiodi di garofano usando uno spillo. Oppure prendete un mandarino e lasciatelo asciugare, aggiungete una stecca di cannella e mettetela nella credenza. Non solo il suo profumo sarà gradevole, ma questa soluzione aiuterà anche a tenere lontane le tarme.

3. Riso e olio essenziale

Tutto quello che devi fare è prendere delle bustine e versarci dentro una manciata di riso. Quindi versa qualche goccia di olio essenziale della tua fragranza preferita. Oltre a profumare l’armadio, assorbirà anche l’umidità. Controllare regolarmente le bustine e cambiarle ogni 7 giorni circa, se necessario.

4. Bustine di tè

Puoi usarli una volta consumati e, se trovi che la fragranza non è abbastanza intensa, puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

5. Bastoncini di legno

Basteranno bastoncini o piccoli cubetti di legno con olio essenziale. Se vuoi tenere lontane le tarme, puoi usare l’olio essenziale di cedro.