Press ESC to close

4 suggerimenti per rimuovere le ustioni da pentole e padelle in acciaio inossidabile

Copy

L’abbiamo già sperimentato tutti: lasci la pentola sul fornello per molto tempo e ti ritrovi con un utensile bruciato di cui non sai cosa fare. Fortunatamente, esistono soluzioni semplici ed efficaci per pulire una padella bruciata senza difficoltà. Ti mostreremo come fare!

Pulisci la padella bruciata con bicarbonato di sodio

Come si pulisce una pentola o una padella in acciaio inossidabile bruciata?

Quando ti dimentichi del pasto che stai cuocendo a fuoco lento sul fornello per qualche minuto, puoi ritrovarti con un vero disastro in cucina. I piatti in cui cucini possono bruciare e lo sporco può essere difficile da pulire. Ecco alcuni trucchi efficaci che ti aiuteranno a sbarazzarti di questo problema ricorrente.

1. Bicarbonato di sodio

Lavare i piatti può essere una vera seccatura quando il cibo si attacca a pentole e padelle. Ma niente panico, il miglior rimedio per la detersione è un ingrediente semplice e conveniente che tutti hanno a disposizione: il bicarbonato di sodio! A tale scopo,

  1. Cospargere un generoso strato di bicarbonato di sodio sul fondo dei contenitori sporchi. (Evitare di diluire eccessivamente la polvere in acqua in anticipo)
  2. Quindi, attendere circa 30 minuti prima di utilizzare una spugna abrasiva o un raschietto metallico per strofinare e risciacquare.
  3. Puoi applicare il bicarbonato di sodio sulla tua spugna ogni volta che lavi i piatti.

Noterai subito quanto sia efficace! E questo trucco rimane naturale senza sostanze chimiche nocive.

Per quanto riguarda l’esterno di pentole e padelle, possono essere puliti con bicarbonato di sodio, aceto e succo di limone. Puoi mescolare 2 cucchiai di ogni ingrediente e strofinare l’esterno delle padelle con la pastella risultante. Lo sporco scomparirà immediatamente.

2. Aceto bianco e bicarbonato di sodio

Per questo trucco, avrai bisogno non solo di bicarbonato di sodio ma anche di aceto bianco, ma prima ci sono alcuni passaggi da seguire prima di applicarli:

  1. Rimuovere il più possibile il cibo bruciato e i detriti dalla padella
  2. Rimetti la padella sul fuoco e scalda fino a quando una goccia d’acqua sfrigola
  3. Aggiungi 1 tazza d’acqua o una miscela di 1/2 tazza d’acqua e 1/2 tazza di aceto bianco nella padella calda e lasciala bollire. Usa più aceto bianco di più se hai una pentola o una padella capiente.
  4. Mentre il liquido cuoce a fuoco lento, usa la spatola o il raschietto per pulire il fondo della padella, rimuovendo eventuali pezzi di cibo bruciato
  5. Versare il liquido nel lavandino e non asciugare o pulire la padella
  6. Cospargere generosamente il fondo dell’utensile con bicarbonato di sodio e lasciarlo raffreddare.
  7. Usando l’annuncioamp spugna o spazzola di nylon, strofinare energicamente il fondo della padella
  8. Lavare e asciugare come di consueto una volta rimosse tutte le macchie e le parti bruciate

3. Ketchup

Molte persone che finiscono con il fondo di una padella bruciata pensano che sia bene buttarla via. Tuttavia, non è necessario farlo. Un prodotto improbabile che può aiutare in questi casi è il ketchup. Questo prodotto contiene aceto che, grazie al suo contenuto di acido acetico, farà un ottimo lavoro per rimuovere il cibo bruciato. Cosa fare?

  1. Ungete la padella con uno spesso strato di ketchup.
  2. Lasciare in posa per circa mezz’ora.
  3. Trascorso questo tempo, è sufficiente utilizzare una spatola di legno per raschiare via i residui e poi lavare la padella.

4. Limone

Casseruola bruciata

Un altro metodo popolare per rimuovere i detriti incorporati dalle pentole è usare acqua e limone. Simile all’acido acetico nell’aceto bianco, l’acido citrico nei limoni aiuta ad abbattere le macchie di cibo bruciato, ma senza l’odore pungente. Il metodo del limone non solo pulirà una padella bruciata, ma aggiungerà anche un rinfrescante profumo di agrumi alla tua cucina.

  1. Per prima cosa, tagliate due limoni a spicchi o a fette spesse e metteteli sul fondo della padella.
  2. Quindi, aggiungi abbastanza acqua per coprire l’intera area bruciata e porta a ebollizione sul fornello.
  3. Vedrai le particelle di cibo bruciato staccarsi dal fondo della padella mentre il limone galleggia.
  4. Dopo circa 5 minuti, togliete la padella dal fuoco e lasciatela in ammollo mentre l’acqua si raffredda a temperatura ambiente.
  5. Scartare l’acqua e i pezzi di limone, quindi strofinare leggermente lo sporco rimanente con una spugna morbida.