Press ESC to close

4 consigli per una pulizia dei vetri senza aloni

Copy

Non si può dire che la pulizia delle finestre sia un compito piacevole e possa essere piuttosto noioso. I detergenti stessi possono causare striature e graffi. Se, per di più, la tua tecnica di pulizia non è adeguata, beh, rende le cose un po’ più complicate! Per porre fine a questi scenari controproducenti, ti offriamo questi consigli facili e veloci per ottenere finestre impeccabili!

Come si puliscono le finestre senza aloni?

Uomo che pulisce la finestra

Certo, far brillare gli occhiali e mantenerli senza aloni sembra un vero e proprio percorso a ostacoli. Sembrano due missioni diverse, ma in realtà basta conoscere i giusti segreti di pulizia per prendere due piccioni con una fava e godersi al meglio il panorama!

1. Il filtro del caffè

Filtri per caffè

Ecco un metodo tutt’altro che comune e quindi sorprendente! Sì, hai letto bene, puoi pulire le finestre con i filtri del caffè senza lasciare aloni o graffi. Questo è possibile perché con la loro speciale consistenza, non lasciano residui o lanugine sulla superficie del vetro. Se non hai panni in microfibra o giornali, qui hai delle ottime alternative.

Come fare?

Per usarli, spruzza prima il tuo detergente, preferibilmente naturale, sul vetro e poi strofina con il filtro del caffè. Tieni presente che è importante che il filtro sia asciutto e una volta assorbita troppa acqua e prodotto, dovrà essere sostituito.

Ora, conoscere un metodo di pulizia che non lasci aloni sul vetro, ti dà sicuramente un vantaggio durante la pulizia, ma usare un buon detergente naturale con esso è ancora meglio! Continua a leggere per un trucco collaudato che può sfruttare il filtro del caffè.

2. Succo di limone

Ingredienti naturali per la pulizia

Ecco i passaggi facili e veloci da seguire.

Come fare?

  1. Per prima cosa, spolvera il vetro con un panno in microfibra;
  2. Versare una miscela di succo di limone e bicarbonato di sodio in un secchio di acqua tiepida. Circa un bicchiere di bicarbonato di sodio e due bicchieri di succo di limone;
  3. Immergere una spugna nel secchio;
  4. Partendo dall’alto, strofinare il vetro con movimenti verticali e orizzontali;
  5. Spremere la spugna di tanto in tanto per rimuovere lo sporco da essa;
  6. Con un panno in microfibra asciutto, rimuovere il detergente in eccesso;
  7. Fai lo stesso sull’altro lato della finestra.

Questo consiglio è anche un’occasione per ricordare alle persone che se non usi il  limone come detergente, il suo merito dovrebbe sicuramente essere riconsiderato!

3. Aceto bianco

Non lo diremo mai abbastanza, le proprietà detergenti e smacchianti dell’aceto bianco sono innegabili e non per niente è sul gradino più alto del podio dei prodotti per la pulizia della casa. Per utilizzare  questo eccellente multiuso come detergente per vetri, beh, niente di più semplice!

Come fare?

  1. Prepara una miscela di parti uguali di aceto bianco e acqua tiepida e poi versa la soluzione di aceto in un flacone spray;
  2. Mescola e poi spruzza il tuo detergente per vetri fatto in casa sulla superficie del vetro;
  3. Puliscilo bene con una spugna senza trascurare i lati del bicchiere;
  4. Quindi utilizzare un panno pulito per rimuovere l’acqua in eccesso
  5. Infine, usa un tovagliolo di carta per asciugare il vetro

4. Detersivo per piatti

Nei casi in cui non si ha a che fare con una finestra particolarmente sporca, è bene sapere che il detersivo per piatti può essere più che sufficiente per ripristinare la lucentezza delle finestre. Può anche agire contro le striature e i famosi aloni. Anche in questo caso, la pulizia è un gioco da ragazzi.

Come fare?

  1. Versare 1 cucchiaio di detersivo per piatti in 1 litro di acqua fredda (ad esempio in una bacinella)
  2. Immergere il tergipavimento nella soluzione
  3. Passare la spatola sul vetro dall’alto verso il basso
  4. Prenditi cura delle gocce gocciolanti lungo il bordo e i lati con un panno in microfibra
  5. Tutto ciò che ti rimane è un’ultima buona passata di un panno pulito e asciutto.

Ecco! Non esitare a fidarti dei prodotti naturali che hai in casa. Le tue finestre ti ringrazieranno per questo!