Copy

Ognuno dei tre metodi ti aiuterà a tenere le mosche lontane da casa tua

 

Tenere lontane le mosche da casa tua può essere più facile di quanto pensi, così puoi sbarazzarti del loro fastidioso suono, ma soprattutto delle loro indesiderabili malattie. La loro presenza nella tua vita può essere una lotta costante e anche di più se vogliono sbarazzarsene.

Innanzitutto bisogna capire che le mosche appartengono all’ordine dei Ditteri e si possono trovare comunemente in gruppi, grandi o piccoli che siano. Pertanto, è normale che se ne trovi più di uno svolazzante per casa, ma attenzione, se ne vedi solo uno in cucina, devi mettere in conto che potrebbero esserci uno o più nidi nel resto della casa.

Devi anche considerare che questi piccoli insetti volanti sono sporchi , in quanto tendono a defecare ogni volta che atterrano su una superficie, quindi se lo vedi nel tuo cibo o su un tavolo, dovresti stare attento. Ecco perché l’esperto in insetticidi RAID chiede alla popolazione generale di stare attenta alle malattie che possono essere trasmesse dalle mosche:

tieni lontane le mosche domestiche

  • Infezioni allo stomaco come la diarrea.
  • Rabbia.
  • Tifo.
  • Tubercolosi.
  • Polio.
  • Altre malattie pericolose per l’uomo.

Come tenere lontane le mosche da casa nostra?

Per tenere lontane le mosche da casa nostra possiamo ricorrere a vari pesticidi, ma se vuoi risparmiare ed evitare qualsiasi componente tossica, puoi ricorrere a trucchi casalinghi . Successivamente ti parleremo di tre che puoi usare per tenerli a casa:

  1. Metti sacchetti d’acqua su porte e finestre . Ha lo scopo di riflettere la luce nella sacca d’acqua, che avrà uno strano effetto sugli occhi di Mosè che li spaventerà.
  2. Vaporizzatore per aceto . Puoi mettere l’aceto in un flacone spray, che funziona come un insetticida ecologico ed economico.
  3. Usa alcune piante come repellenti. Ci sono alcune piante che grazie al loro profumo sono in grado di tenere lontane le mosche da casa tua. Il suo aroma può diventare sgradevole per loro e li terrete lontani da casa. Tra questi ci sono foglie di alloro, lavanda, rosmarino, salvia e puoi persino fare un repellente a base di chiodi di garofano e limoni.