Copy

Gli scarichi possono accumulare sporco, sporcizia e molti altri residui. Per questo meritano una corretta manutenzione per evitare di finire con i tubi intasati. È su questo argomento che elenchiamo tutte queste cose che dovete assolutamente evitare di gettare nei vostri lavelli e lavabi.

Ti sveliamo nel nostro articolo  un elenco di tutto ciò che non dovresti mai far entrare nei tuoi scarichi ed evitare così di intasare i tubi

scarico del lavandino

Piletta per lavabo – Fonte: spm

11 cose da non gettare mai nei tuoi lavandini e lavelli

  1. gusci d’uovo

Nonostante la loro carcassa sottile, le uova potrebbero essere responsabili del tuo problema idraulico. Se hai una fossa settica, anche questa sarà interessata dal problema. Quindi, mescolando con l’acqua, i gusci possono attaccarsi alle tue pipe e diventare difficili da rimuovere.

  1. Il grasso

Unto dalla frittura o dalla cottura, questi non dovrebbero mai finire negli scarichi poiché si induriscono e diventano difficili da rimuovere. Per evitare l’ostruzione degli scarichi e il possibile odore che ne potrebbe emanare, preferire sempre  versare il grasso in un contenitore che poi getterete  nella spazzatura.

  1. olio da cucina

Lo stesso vale per gli oli da cucina. Tieni l’olio d’oliva o altri oli vegetali lontano dai lavelli perché, sebbene non si induriscano a temperatura ambiente, possono imprimersi sulle superfici di scarico  e contribuire a intasare a lungo termine . Come per il grasso, puoi versarlo direttamente in un contenitore usa e getta.

  1. I fondi di caffè

fondi di caffè

Fondi di caffè – Fonte: spm

Lanciando i fondi di caffè ,  favorisci l’ostruzione delle tue pipe. È meglio non buttarlo via.

  1. Olio motore usato

Per rispetto dell’ambiente, dovresti  evitare di versare olio motore usato nel tuo lavello . Ciò promuoverebbe solo l’inquinamento perché è dannoso per l’ambiente. Per evitare questo tipo di scenario, versare l’olio motore nel contenitore originale o in un’altra bottiglia e riferirlo a un centro di riciclaggio dei rifiuti.

  1. Riso

Non importa quanto piccolo, il riso crudo non dovrebbe finire negli scarichi della cucina. Una volta che i semi hanno assorbito l’acqua, alla fine si gonfieranno e si accumuleranno  fino a intasare i tubi.

  1. Pasta

Come il riso, la pasta si gonfia d’acqua e può intasare i tubi. Se ti capita,  versa 1 litro di acqua bollente nello scarico  per sciogliere gli amidi, quindi una dose di aceto bianco per scioglierli.

  1. vernice avanzata

barattoli di vernici

Barattoli di vernice – Fonte: spm

Se ti avanza della vernice dopo averla usata e ti preoccupi dell’ambiente, l’ultima cosa che vuoi fare è versare la vernice in eccesso direttamente nel lavandino o nel lavello della cucina. Questo contamina l’acqua e il suolo mentre partecipa all’ostruzione dei tubi. Per evitare ciò,  lascia semplicemente che la vernice si indurisca prima di gettarla via  con il resto della spazzatura nella spazzatura.

  1. I capelli

Costituiscono il principale rischio di ostruzione delle tubazioni, soprattutto in bagno. I residui di capelli dovrebbero essere gettati nella spazzatura dopo aver spazzolato i capelli. Inoltre, se notate  cattivi odori dalla pipa,  soprattutto in bagno, ecco come eliminarli.

  1. Salviettine usa e getta

Anche se molti di voi potrebbero essere tentati di buttarli nel water,  le salviette usa e getta non si rompono così come la carta igienica . Di conseguenza, alla fine si ammasseranno nei tubi e porteranno a un gabinetto intasato.

  1. Farina

Una volta che l’impasto di farina si è indurito, può essere particolarmente doloroso rimuoverlo dal bancone. La stessa cosa accadrà ai tubi se elimini la farina in eccesso spingendola attraverso i tubi. Preferisci gettarlo direttamente con la spazzatura nella spazzatura.

Tanti riflessi da adottare che ti salveranno dal chiamare un idraulico. Tieni presente che con il bicarbonato di sodio, tra le altre cose,  puoi sbloccare uno scarico intasato senza chiamare un idraulico professionista .